10 trucchi da fuori sede per avere abiti perfetti senza stirare

Cari fuori sede, dopo avervi suggerito 5 trucchi per fare la lavatrice senza problemi, passiamo al tasto dolente: stirare. Già bisogna frequentare le lezioni, studiare, avere una vita sociale, cucinare, tenere in ordine la propria stanza, affrontare la lontananza da casa... di stirare non si ha mai il tempo e soprattutto la voglia. Sicuramente nell'universo c'è qualcuno che non ha problemi a stirare e che (addirittura) lo trova piacevole! Ma voi, ne è la prova il fatto che state leggendo questo post, non siete quel qualcuno! Niente panico, eccovi 10 trucchi per avere abiti perfetti senza stirare.

1. Piastra e Phon, i tuoi nuovi migliori amici

La piastra è già la migliore amica delle ragazze, può diventarla anche per i ragazzi (fatevala prestare dalle coinquiline!). La piastra stira (i capelli ma) anche i vestiti. Non sarà il metodo più pratico, ma per le piccole pieghe che talvolta rovinano la maglietta o i jeans può fare molto. Anche puntare il phon sulle pieghe può essere molto utile: per risultati migliori, tamponate le pieghe con un asciugamano bagnato.

2. Il metodo dell'asciugamano

Se dovete rimuovere una piega (non troppo marcata) al volo, potete tamponarla con un asciugamano umido. Se dovete andare a lezione e vi serve che i vestiti siano perfettamente stirati al vostro rientro (bacchetta magica, taaac!), posizionateli accuratamente su una superficie piana e metteteci sopra un asciugamano umido ben strizzato. Pressate bene con le mani sull’asciugamano per farlo aderire ai vestiti. Quando rientrerete non ci sarà traccia di pieghe.

3. Ciclo lana in lavatrice

Il programma lana della lavatrice è d'aiuto. Con la centrifuga al minimo, una volta finito il lavaggio, stendente su una superficie piana i vestiti e stirateli bene con le mani, poi lasciateli asciugare in quella posizione: il gioco è fatto.

4. Lo spruzzino

Un altro oggetto che sicuramente avrete in casa e può esservi d'aiuto con le pieghe dei vestiti è il nebulizzatore, volgarmente detto spruzzino. Spruzzate dell'acqua sulla piega e tirate la stoffa con le mani, funziona.

5. L'asciugatrice

E' risaputo che l'asciugatrice sia uno strumento efficace anche per evitare di stirare. I vestiti asciugati con l'asciugatrice sono infatti meno stropicciati e più morbidi. Quando inserite i vestiti nell'asciugatrice sbatteteli bene e quando saranno asciutti piegateli subito.

6. Asciugatrice e ghiaccio

Se avete gli abiti già asciutti, l'asciugatrice può ugualmente aiutarvi a rendere i vestiti meno stropicciati e più morbidi. Inserite gli abiti asciutti nell'ascigatrice insieme a dei cubetti di ghiaccio (in alternativa un calzino bagnato ben strizzato) e avviate un normale programma. All’interno dell'asciugatrice si svilupperà del vapore caldissimo che renderà i vostri abiti morbidi e perfettamente stirati.

7. Fate bollire dell'acqua, ma senza buttare la pasta!

Mettete a bollire l’acqua in una pentola bella grande e appena saliranno le prime bolle spegnete il fuoco. Dalla pentola inizierà a salire del vapore sopra il quale mettere i vestiti per un paio di minuti. Il vapore misto al calore allarga le fibre e distende le pieghe, ma non lasciateli troppo tempo o torneranno bagnati!

8. Fatevi una bella doccia

Una bella doccia calda o un bel bagno caldo faranno bene sia a voi che ai vostri vestiti. Appendete gli abiti sulle grucce in bagno e poi fatevi una bella doccia o un bagno caldo: il vapore farà da ferro da stiro!

9. Questione di tessuti
Se volete convertirvi definitivamente al no-stiro, fate shopping in maniera diversa: prediligete i capi in jersey, cotone elasticizzato, elastan, cotone 100%. Evitate le fibre sintetiche, come il poliestere, che formano molte pieghe in fase di lavaggio.

10. Stendete bene

Ultimo trucco e forse anche il più importante: stendere bene. Ve lo avranno detto in molti e vi sembrerà scontato, ma stendere nella maniera corretta è il fulcro della questione se volete evitare di stirare. Cercate di appendere gli abiti, le maglie, le camicie alle grucce di legno (le grucce di metallo sformano di più i vestiti) e, sullo stendino, evitate le mollettine: lasciano segni e pieghe sui vestiti.

Bye bye ferro da stiro.

Cristina Legnini

Commenti
Skuola | TV
Maturità 2017: correggiamo la Seconda Prova

Assieme ad una tutor di matematica e ad una di latino, commenteremo le tracce della Seconda Prova del liceo classico e dello scientifico!

22 giugno 2017 ore 16:30

Segui la diretta