Studi e lavori? Ecco come prendere bei voti

Unicusano
In collaborazione con Unicusano

 foto di studenti universitari

E’ possibile lavorare e rendere al meglio all’università? Una domanda da un milione di dollari e che sembra destinata, a volte, a rimanere senza risposta. Per questo motivo può essere utile rivolgerla a chi ha fatto questo tipo di esperienza. Ecco perché noi di Skuola.net abbiamo intervistato Paolo, ex studente di Economia dell’Università Niccolò Cusano che è riuscito a laurearsi senza rinunciare al proprio lavoro e che ci ha voluto regalare dei preziosissimi consigli.

COME SI FA A CONCILIARE STUDIO E LAVORO? – Non si poteva, ovviamente, non inserire questa tra le primissime domande da fare a Paolo! Per capirci, quelle che vengono subito dopo i convenevoli. E la risposta, sorprendentemente, è stata molto semplice e spontanea, ma non per questo banale o scontata. “Semplicemente dedicando ogni istante del mio tempo libero allo studio” ha detto Paolo perché, ha poi aggiunto “studiare e lavorare vuol dire anche sacrificare del tempo”. Non a caso, lui arrivava a studiare anche “circa otto/nove ore al giorno” nel fine settimana. Quindi, questa è la prima cosa da tenere a mente se ci si vuole iscrivere all’università e provare a mantenersi da soli.

QUAL E’ IL TUO SEGRETO? – O meglio, “qual è stato” il suo asso nella manica, visto che ha conseguito quest’anno la laurea magistrale in “Scienze Economiche”? Oltre ad una forte passione per l’economia ed, ovviamente, una grande motivazione, il trucco del nostro Paolo è stato il sapersi organizzare. Secondo lui, infatti, “Dipende tutto dal giusto metodo”. Il tutto, senza rinunciare al proprio lavoro, ovviamente...

COME FARE A NON ANDARE FUORI CORSO? – Dovendo lavorare, poteva essere plausibile che non fosse riuscito a mantenere i ritmi della vita universitaria. Ma non è stato il suo caso. Anzi, è riuscito a conseguire la laurea specialistica in un anno e sette mesi e, quindi, addirittura in anticipo rispetto ai tempi canonici. Questo, non solo per la sua indubbia bravura e per la sua forte motivazione ma anche grazie alla sua università, la Niccolò Cusano. L’ateneo, infatti, dà la possibilità a tutti i suoi studenti di poter sostenere gli esami quasi tutti i mesi e non solo! “Le lezioni presenti nella piattaforma di UniCusano sono disponibili H24”, dando la possibilità di poterle seguire in qualsiasi momento, fattori questi determinanti per chi, come Paolo, vuole studiare e lavorare allo stesso tempo.

> > > Anche tu studi e lavori? L’Università Niccolò Cusano può essere un valido alleato per riuscire a conciliare al meglio entrambe le cose!

Daniel Strippoli