Un sospiro di sollievo

manifestazioni 22 dicembre

Alla fine della giornata non ci resta che tirare un sospiro di sollievo, gli studenti sono riusciti a manifestare senza far prevalere i violenti. Qualche episodio c'è stato (Napoli e Palermo), ma nulla di così grave come accaduto a Roma lo scorso 14 Dicembre. Ma nel contempo hanno dato un segno forte al paese, alla gente comune: gli studenti non vogliono rassegnarsi di fronte a una classe politica che sembra non ascoltarli.

STUDENTI PROTAGONISTI - Ottenendo un grande successo, il Capo dello Stato, alla fine della giornata, ha ricevuto una delegazione di studenti che aveva chiesto ieri, con una lettera, di poter dialogare con lui. Ma sono stati tanti i momenti forti di questa giornata: la tangenziale di Roma bloccata da un corteo di studenti pacifici, la Mole Antonelliana a Torino è stata occupata simbolicamente. Una mobilitazione così massiccia, diffusa sul territorio, organizzata e compatta non si vedeva da anni. E i mezzi di comunicazione se ne sono accorti, visto che gli studenti con le loro azioni hanno monopolizzato portali web, radio e televisioni.

SPERANZA DI CAMBIAMENTO - Speriamo che ora qualcosa cambi, anche se i nostri parlamentari sembrano voler andare avanti ad oltranza per approvare la Riforma. Aspettando questi esiti, godiamoci il "Waka Waka" dedicato alla Gelmini...

Daniele, Admin di Skuola.net

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta