Sessione estiva: quando conviene rimandare l'esame a settembre?

sessione estiva

La sessione estiva può essere la più dura: fa caldo, avresti voglia di andare al mare, tuo fratello ancora al liceo è in vacanza dal dieci Giugno fino a Settembre. Tu invece devi soffrire e sudare sui libri per fare al meglio o semplicemente passare gli esami della sessione estiva. La tentazione di rimandare qualche esame a Settembre è tantissima. A volte invece l'idea di studiare anche ad Agosto è un incubo. Nel rimandare un esame a settembre oppure no, ci saranno sempre dei pro e dei contro. Bisogna scegliere quella che per noi è la soluzione meno stressante.

Studiare per quattro esami in due mesi ti sembra impossibile?
Certo dipende da tante cose: dai CFU, dalla facoltà e molto altro. Ma due mesi per quattro esami (quindi rispettivamente 15 giorni di studio per ogni esame) sono decisamente pochi. Almeno uno va rimandato a Settembre. Avrai così più tempo a disposizione per preparare tutti gli esami al meglio.

Rimandare a Settembre non significa godersi l'estate!

Rimandare a Settembre significa studiare tutta l'estate. La sessione estiva termina spesso a Luglio, quindi per l'esame della sessione autunnale ti toccherà aprire i libri anche ad Agosto. Pensaci bene e rifletti. Certo dipende anche dagli obiettivi: se vuoi 30 (o 30 e lode) a tutti gli esami, forse meglio studiare bene e rimandarne qualcuno, se invece non ti importa del voto e accetti tutto, preparare tanti esami sarà difficile, ma senza lo stress che comporta lo studio per la lode.

Meglio organizzarsi

Sarebbe perfetto organizzarsi già prima della fine dei corsi per arrivare preparati con un piano alla sessione estiva. Già durante le lezioni potrete capire quali sono le materie che ritenete più semplici e quindi da poter preparare con delle altre e quelle che invece sono più complicate e che necessitano di uno studio più attento. Solo organizzandovi riuscirete a studiare e allo stesso tempo godervi l'estate.

Le date non aiutano

A volte una buona ragione per rimandare un esame a Settembre è semplicemente una questione di data dell'appello. Può succedere che i professori piazzino gli esami che dovete dare un giorno dopo l'altro e questo vi renderà la vita molto difficile. Te la senti di fare 2 esami in 3 giorni? Sarà già capitato e quando è così forse meglio rimandare per avere un po' di respiro.

Rimanda, ma non troppo

Va bene rimandare a Settembre, ma poi non rimandare ancora all'appello extra di Dicembre e a quello di Febbraio e infine all'anno dopo. Gli esami più difficili o che meno ci entusiasmano fanno paura, ma per laurearsi vanno comunque dati! Quindi meglio impegnarsi una buona volta e non rimandare troppo, altrimenti si rischia di andare fuori corso e/o di arrivare a fine percorso universitario con due, tre, quattro esami difficili che ci fanno rimandare e rimandare la laurea.

Cristina Legnini

Commenti
Skuola | TV
Maturità 2017: correggiamo la Seconda Prova

Assieme ad una tutor di matematica e ad una di latino, commenteremo le tracce della Seconda Prova del liceo classico e dello scientifico!

22 giugno 2017 ore 16:30

Segui la diretta