Erasmus: 7 ottime ragioni per cui ogni studente dovrebbe partire

manliogrossi
Di manliogrossi

Ecco i 7 motivi per decidere di andare in Erasmus

Un’opportunità che capita una sola volta nella vita, un’esperienza che, chi l’ha sperimentata, descrive come indimenticabile. Stiamo parlando dell’Erasmus, il programma di mobilità studentesca dell’Unione Europea che proprio quest’anno compie 30 anni. Ma perché partecipare? Noi di Skuola.net abbiamo deciso di darti ben 7 validissimi motivi per fare un’esperienza come l’Erasmus!

7. Conoscere un paese diverso dal tuo


Viaggiare è certamente una delle cose più belle che una persona, soprattutto un giovane, possa fare. Uscire dalla propria realtà per immergersi in un Paese totalmente diverso dal proprio è infatti un’esperienza che vale la pena fare. Se però la consueta vacanza con gli amici ti permette di conoscere solo i posti più in voga, o comunque turistici, l’Erasmus dà la possibilità di vivere a pieno un nuovo Paese. Tornato a casa, potresti rimpiangere di esser nato in Italia!

6. Imparare una nuova lingua


Se il tuo inglese è maccheronico, se sei convinto di parlare spagnolo solo perché aggiungi una ‘s’ finale a tutte le parole che pronunci e l’unica parola in francese che conosci è ‘merci’ allora l’Erasmus potrebbe essere un’ottima chance per imparare seriamente una nuova lingua. Parlare tutto il giorno, tranne durante le chiamate, che sanno un po’ di interrogatorio, della mamma e del papà, ti spingerà a comunicare, e quindi ad imparare, un’altra lingua. Finalmente sarai in grado di canticchiare, usando le giuste parole, le hit internazionali!

5. Arricchire il CV


Una laurea, magari con il massimo dei voti, e un master potrebbero oggi non bastare per esser sicuro di far bella figura ad un colloquio di lavoro. Avere nel proprio curriculum vitae anche un’esperienza Erasmus, darà al tuo possibile capo l’impressione di avere di fronte una persona pronta a mettersi in gioco, curiosa, intraprendente: tutte caratteristiche molto apprezzate.

4. Imparare ad adattarsi


Imparare ad adattarsi è una qualità che tutti dovrebbero avere. Se ancora ti manca, l’Erasmus potrebbe essere un’ottima palestra in questo senso. Essere lontani dalla propria famiglia, e quindi da tutte le comodità, e ritrovarti in un posto nuovo, da solo, ti aiuterà a contare solo su te stesso e le tue capacità. Vedrai, ti sentirai molto più forte e le tue ansia diminuiranno!

3. Crescere a livello personale


Non solo un’esperienza di studio ma anche, e soprattutto, di vita. L’Erasmus oltre a far aumentare gli esami sostenuti nel tuo libretto, aiuta anche a crescere come persona. Tutti coloro che hanno scelto di vivere per un periodo all’estero hanno ‘accelerato’ la loro crescita personale, al ritorno dimostrano maggiore maturità.

2. Stringere amicizie


Le amicizie si sa sono preziose, quindi più se ne hanno è meglio è. Quale miglior modo dell’Erasmus che allargare la propria rete di persone su cui contar e potersi divertire? In una situazione come questa infatti è davvero facile conoscere tanti coetanei e stringere rapporti che anche una volta tornato a casa rimarranno ben saldi.

1. Divertirsi come non mai


Se il periodo universitario, nonostante le sessioni d’esami, è di per sé uno dei più divertenti della vita, lo è ancor di più per chi partecipa all’Erasmus: feste e gite fuori porta sono infatti la base. La voglia di stare in compagnia e la curiosità di scoprire posti nuovo farà di te un vero e proprio festaiolo incallito. Cosa aspetti, sei pronto a partire per l’Erasmus?

Manlio Grossi

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta