La patente B vale come documento? Scopri la verità

redazione
Di redazione

La patente di guida vale come documento per l’identificazione?

Chissà quante volte ti sarà capitato di dover esibire un documento valido per l’identificazione ma di aver dimenticato la carta d’identità a casa. In questi casi la soluzione immediata era quella di tirar fuori la patente anche se con qualche perplessità viste le idee discordanti a riguardo: vale o meno come documento? Oggi arriva finalmente la risposta al dilemma: , anche la nuova patente in formato plastificato ha i requisiti previsti dalla legge per essere utilizzata ai fini del riconoscimento personale.

Quali sono i requisiti ai quali risponde?

Secondo la legge sono 2 i requisiti necessari per la validità di un documento con il quale poter identificare un cittadino italiano:
- il documento deve essere munito di fotografia e di timbro o altra segnatura equivalente
- il documento deve essere rilasciato da un’ Amministratore dello Stato.

Quali altri documenti sono equipollenti alla carta di identità?

Ci sono naturalmente altri documenti validi per l’identificazione di un cittadino italiano e sono:
- il passaporto
- la patente nautica
- il porto d’armi
- il libretto di pensione
- il patentino di autorizzazione alla conduzione di impianti termici.
È esclusa la tessera sanitaria che non può essere utilizzata poiché non è munita di fotografia. Naturalmente tali norme valgono solo nel nostro Paese, all’estero infatti ce ne sono delle altre.

Matteo Vitale
Commenti
Skuola | TV
Tutto quello da sapere sull'alternanza scuola lavoro

Nella prossima puntata ospite in studio il sottosegretario del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Gabriele Toccafondi. Con lui parleremo di alternanza scuola lavoro. Non perdere la puntata!

27 aprile 2017 ore 16:30

Segui la diretta