Come avere il Wi-Fi gratis nei luoghi pubblici?

Cristina Montini
Di Cristina Montini

wi-fi

Quante volte avreste desiderato parlare con chi governa e suggerire un'idea brillante per migliorare la vita di tutti noi? Oggi, almeno nel campo digitale, è possibile, perché fino al 15 maggio è aperta una consultazione pubblica dalla quale saranno presi spunti per formulare le priorità dell'Agenda Digitale Italiana, una sorta di piano per ammodernare il Paese con le nuove tecnologie. Si cercherà di tenere conto delle priorità e delle proposte dei cittadini, infatti nell'Ideario è possibile proporre delle idee ma soprattutto votare e discutere quelle già presenti.

L'IDEA - Tra le idee già inserite, una tra le più popolari è la seguente: Wi-fi pubblico in tutte le piazze e luoghi pubblici.

“In tutte le piazze e i luoghi pubblici (Biblioteche, sedi di Comuni, Province, Regioni) nel centro e nella periferia - anzi soprattutto in periferia - almeno 1 hot spot Wi-Fi pubblico, gratuito ed accesso senza autenticazione come in tutti gli altri Paesi del mondo dove non vige censura”.

SARÀ UTILE? - Al di là delle considerazioni che si potrebbero fare sull’esistenza della censura o meno nei vari Paesi del mondo, quello su cui vogliamo soffermare l’attenzione è l’idea di estendere il Wi-Fi libero e gratuito in tutti i posti in cui si svolge la vita sociale. Abbiamo provato a pensare alle possibili applicazioni di questa idea e ai vantaggi che potrebbe apportare:
- Studiando in biblioteca, potrebbe essere utile confrontare quello che state studiando con ricerche recentemente pubblicate, ma ancora non disponibili nell’archivio bibliotecario. Con il Wi-Fi nelle biblioteche si potrebbe fare;
- In piazza con gli amici, per decidere cosa fare la sera, il Wi-Fi permetterebbe di connettersi da cellulare per consultare i film in programmazione senza vedersi scalare il credito telefonico;
- Nelle lunghe attese alla fermata dell’autobus, si potrebbe leggere il giornale o comunicare con i propri amici.

GRATIS È MEGLIO - Oggi, tutte queste cose le possiamo fare lo stesso se abbiamo uno smart-phone, ma le spese di connessione sono a nostro carico e questo può essere un limite. Rendere la comunicazione internet libera e accessibile a tutti potrebbe essere un cambiamento positivo, voi cosa ne pensate?

Vorresti il Wi-Fi gratis nei luoghi pubblici? Vota per questa idea ora!

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta