Valentino Rossi beffato da uno spot

Alex Menietti
Di Alex Menietti


«Ritorno a casa con Ryanair... e devo solo pagare le tasse!». Parola di Valentino Rossi. O, almeno, è quanto appare sulla nuova pubblicità della Ryanair pubblicata sullle pagine del quotidiano "Il Messaggero". «Due milioni di posti - recita lo spot - e paghi solo le tasse». Poco più in alto la foto di Valentino che, in un fumetto, sembra fare autoironia sui suoi recenti guai fiscali.


REAZIONI - Del resto, c'è già un precedente: la campagna promozionale "Dalle stelle alle stalle" di Fastweb, nella quale il campione di motociclismo gioca un po' con le sue ultime disavventure. Ma è difficile pensare che anche l'iniziativa della Ryanair sia stata concordata con il pilota. Interpellato da Agr, il padre di Valentino, Graziano Rossi, parla di "uno scherzo di pessimo gusto». E la Ryanair cosa risponde? Bocce cucite, per adesso. Solo uno scarno comunicato stampa: «La nostra ultima pubblicità sottolinea la popolarità delle tariffe low cost tra i giovani italiani di successo». Insomma, tutto fa pensare che di questa nuova campagna promozionale Rossi non ne sapesse nulla.

PRECEDENTE - Un po' come è capitato al premier spagnolo, José Zapatero. Anche lui ha trovato la sua foto in uno spot simile, con tanto di commento: «Ryanair offre due milioni di voli gratis. Questo è meglio del nostro bonus-bebè!». In quel caso il governo spagnolo ha ottenuto l'immediato ritiro della pubblicità da parte della compagnia aerea. Rossi potrebbe fare lo stesso. Anche se, dopo la vittoria nel Gran Premio del Portogallo, a Valentino è tornato il buonumore: chissà che non finisca per riderci su.

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta