Terremoto - Clown regalano un sorriso

Francesca Dominici
Di Francesca Dominici


La dott.ssa Maria Luisa Dominici esperta di Comunicazione e Pedagogia Clinica, ci parla della Clownterapia e dell'uso specifico che ne è stato fatto in Abruzzo, per aiutare i bambini delle zone colpite dal terremoto a sostenere questo terribile momento.

La Clownterapia per fare sorridere i bambini dell'Abruzzo - Molti si chiedono cos'è la clownterapia? La clownterapia o clawntherapy è composta da due parole: clown e terapia proprio perché mira a portare nei soggetti il sorriso e il buon umore; questi due elementi, infatti, incidono profondamente sui tempi di guarigione delle patologie. Le tecniche usate, derivano sia dal circo che dal teatro di strada. La clownterapia viene portata avanti da volontari o da privati e viene fatta da una coppia di clown mediante l'umorismo, l'improvvisazione teatrale, la marionetta e la musica, al fine di cambiare il segno delle emozioni negative delle persone che vivono un disagio sanitario o sociale. Per praticare la clownterapia è necessario avere nozioni di psicologia e tecniche artistiche.

La clownterapia nel contesto abruzzese - La comicità può essere utilizzata sia con target pediatrici che adulti, come nel caso degli anziani e dei diversamente abili, oltreché in diversi contesti di disagio sociale e scolastico.
La clownterapia è arrivata il 7 Aprile anche in Abruzzo, per aiutare i bambini delle zone colpite dal terremoto, che hanno un grande bisogno di essere distratti dalla tragedia che anche loro, come li adulti, stanno vivendo. dell'Abruzzo e saranno attivi 24 ore su 24.
I clown-dottori appartengono all'associazione Andrea Tudisco e si muovono attraverso un camper chiamato il ludobus, questi coinvolgeranno nei loro giochi anche le mamme dei bambini. Il coordinatore del gruppi, Mauro Tallarico, ha spiegato che utlizzerà delle tecniche contro la paura, cercando di contenerla e di trasformarla in un'emozione positiva: utilizzando le armi naturali della risata ed del sorriso.
Ma nel momento in cui la risata non sarà utile il dottore si metterà seduto accanto al bambino e lo accoglierà in modo adeguato.
Tali attività possono aiutare il bambino a fare fuoriuscire le sue emozioni.

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta