Accusato di essere gay, un sedicenne si uccide


Non sopportava più la situazione di disagio che provava a scuola, dove veniva preso in giro per i suoi modi garbati, i lineamenti del viso aggraziati tanto che spesso i compagni lo schernivano dicendogli che non gli piacevano le ragazze. Una situazione che ha spinto un ragazzino di 16 anni, figlio di madre filippina e padre italiano, a togliersi la vita. L'episodio è accaduto un paio di giorni fa a Torino, dove il giovane viveva con la famiglia. Una vicenda sfociata in tragedia intorno alle 8 del mattino quando il 16enne si è buttato dal quarto piano. Immediatamente sono intervenuti i carabinieri e i medici del 118 che hanno trasportato il ragazzino in ospedale dove è stato operato d'urgenza. Tutto è stato però inutile perchè il giovane è deceduto intorno alle 14. A casa è stato trovato un biglietto in cui il ragazzo spiegava i motivi del suo gesto, in cui parlava di disagio e diceva di non sentirsi accettato dai suoi coetanei.

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta