I Simpson il film

Daniele Grassucci
Di Daniele Grassucci


Questa volta Homer l'ha combinata troppo grossa. Mentre è al suo posto di lavoro (si fa per dire) presso la centrale nucleare di Springfield, causa un grave incidente, riversando scorie radioattive nelle riserve idriche della città. Questo, oltre all'immane danno ambientale, scatena le ire dei suoi concittadini e dei suoi superiori, sebbene il proprietario della centrale, l'odioso Charles Mongomery Burns, cerchi di minimizzare l'incidente. La città deve essere immediatamente evacuata. Anche Erin Brockovich (sì proprio lei, quella raccontata nel film con Julia Roberts) scende in campo per chiedere giustizia. E questo è solo l'inizio... Licenziato e quasi linciato, Homer cercherà riparo altrove...


La serie tv è ormai alla 18a stagione negli Stati Uniti. Una longevità impressionante della quale però la famiglia più famosa della tv pare non risentire, anzi rilancia con The Movie, l'esordio sul grande schermo a venti anni dalla nascita in tv. "Homer porterà l'intero pianeta ad un passo dalla rovina" anticipa Matt Groening, il mitico creatore della serie. "Il film percorrerà gli ultimi vent'anni della nostra esistenza. E ci sarà spazio per temi importanti come l'ambiente. Certo, li tratteremo a modo nostro." Magari, come lascia intendere, con una serie di provocazioni che oltre all'ambiente (ed in particolare Al Gore), coinvolgeranno anche la religione, e, come una ciliegina sulla torta, ci sarà anche un clamoroso nudo frontale (con pistolino in primo piano) del piccolo Bart. «In America - ha concluso Groening - c'è sempre qualcuno che finge di essere offeso da qualcosa. Così noi gli diamo una mano». Quello che ha reso i Simpson unici, un cartone straordinariamente intelligente, tra i più amati del ventesimo secolo è proprio il fatto di avere affrontato argomenti impensabili per un cartone. I Simpson non sono solo una serie di successo ma anche una sorta di sentimento condiviso. Una famiglia 'disfunzionale' come dicono gli specialisti, e meravigliosamente unita. Un capo famiglia perdente, irresponsabile, infantile, che riesce sempre a vincere, capace di far emergere l'Homer che è in tutti noi. Tranquillizzandoci perchè: See our family. And feel better about yours. (Guarda la nostra famiglia. Consolati della tua.)

La realtà imita la fiction
In occasione del lancio del film, la catena di supermercati 7-Eleven, contro i quali la serie tv scatena i suoi lazzi satirici, ha deciso di allearsi ai suoi storici "nemici". Così, per alcune settimane i supermercati della catena sono stati ribattezzati temporaneamente Kwik-E-Mart, come vengono chiamati nella serie (in Italia sono invece chiamati Jet Market). Non solo: all'interno dei 6.000 negozi della catena si trovano 'realmente' i prodotti che appaiono nella serie, dalla Buzz Cola, ai cereali KrustyO's, alle granite Squishees, alle ciambelle ricoperte di glassa rosa che piacciono tanto a Homer. Come risultato la catena di 7-Eleven è stata presa d'assalto, con migliaia di clienti che hanno voluto comprare, come souvenir, i prodotti realizzati per l'occasione.

In Italia
In Italia non potremmo purtroppo vivere questi momenti molto Simpson in occasione del lancio del film, che è avvenuto venerdì 14 Settembre. Però potrete trovare un sacco di gadget a vostra disposizione per sul sito del film, [url=http://www.isimpsonilfilm.it ]www.isimpsonilfilm.it[/url]. Ad esempio potrete creare il vostro avatar in stile Simpson.
Il nostro mitico Pillaus (ed il suo soprannome è molto Simpson) l'ha già fatto, ed ecco i risultati...

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta