Arriva Shrek III e l'orco fa subito record!

Marco Sbardella
Di Marco Sbardella


Arriva Shrek terzo e per l'Orco verde é subito record anche in Italia. Il film distribuito da Universal ha avuto ieri un'anteprima, con 480 copie, su alcune località del territorio italiano, in particolare di vacanza, incassando in un solo giorno 1.750.000 euro. L'attesa evidentemente era alta e così per l'uscita 'ufficiale' del 31 agosto saranno in tutta Italia 800 le copie del film. Shrek Terzo, carico di aspettative e con l'incasso record di ieri, avrà il compito di aprire la stagione cinematografica vera e propria: un cosiddetto 'back to school' che ad oggi ha fruttato, nelle casse Universal, Paramount e Dreamworks, dal 18 maggio la stellare cifra di 737 milioni di dollari, il 56% dei quali fuori gli Stati Uniti per un budget produttivo di 160 milioni di dollari. L'ironico terzo film che la Dreamworks di Jeffry Katzenberg cura con particolare orgoglio non deluderà i fan dell'orco puzzolente dal cuore generoso e della pingue verdastra-per-amore Fiona. L'amata sposa è la protagonista assoluta: tosta e mai doma saprà convincere Shrek a diventare grande, mettendo su famiglia e diventando papà. Intatte le 'voci' americane dei personaggi con Cameron Diaz-Fiona, Mike Myers-Shrek, Antonio Banderas-Gatto con gli Stivali e con la new entry Justin Timberlake nel ruolo di Artie. Dopo la morte del suocero ranocchio, spirato affidandogli il regno Shrek è in crisi profonda, costretto alle crinoline del trono, quando Fiona gli annuncia di essere incinta, crolla come un ometto qualunque. Ci vorrà tutto un film e tutta la grinta di Fiona per risollevare Shrek e non far cadere il regno di Molto Molto Lontano nelle grinfie invidiose del Principe Azzurro dai capelli al solito appena fonati. La marcia in più, nella storia di Andrew Adamson, scritta da Chris Miller (anche regista) e Aron Warner, sono i continui rimandi perfidi alle favole portate al cinema da Disney: Fiona infatti, mentre Shrek é andato alla ricerca di Artie, il cugino cui affidare il regno, si ritrova a prendere il té con le amiche, tutte vanesie: Cenerentola, Biancaneve, l'infida Raperonzolo (che poi la tradirà), La Bella Addormentata. Con Fiona, saranno però loro, decise a non tornare indietro nelle torri dorate o nelle stanze da rassettare, a guidare la riscossa e a liberare Shrek. La storia è divertente, il finale è spassoso: Artie prende fiducia in se stesso e accetta la corona, Principe Azzurro è sconfitto, Shrek e Fiona possono tornare alla loro maleodorante amata palude. In compagnia dei loro tre baby orchetti, una femmina e due maschi, extra casinisti (se i neonati fanno macello, cosa possono fare i figli di un orco, ammette Shrek), da sorvegliare, cambiare, nutrire. E la notte? Shrek fa l'occhiolino a Fiona, salvo crollare di sonno per la stanchezza e risvegliarsi, da papà giudizioso, al primo vagito del bebé.

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta