Laura Scimone, la nuova Ugly Betty italiana

Cristina Montini
Di Cristina Montini

Riflettori puntati su Laura Scimone! Anche se, in realtà, è una webcam a riprendere le performance che l’hanno resa ormai nota ai frequentatori dei social network e non solo. Per chi non ne fosse ancora al corrente lei è una ragazza palermitana di 21 anni che ha dato mostra di sé e di quello che “non sa fare”.

COSA NON SI FA PER L’AMICIZIA - Con un video in cui si è presentata e ha invitato tutti a darle la loro amicizia ha subito attirato l’attenzione dei molti che l’hanno individuata come una tipa strana da tenere sott’occhio e lei non ha deluso. Nei successivi video caricati in rete ha sorpreso e stuzzicato la curiosità di una marea di utenti. I suoi profili su Facebook e MySpace hanno visto una sorprendente crescita di fan e richieste di amicizia. Come ha fatto ad ottenere tanta popolarità? In realtà ce lo chiediamo ancora; nei video si vede semplicemente una ragazza, non proprio avvenente, ballare in modo sgraziato e goffo e cantare senza apparenti doti vocali e con una dizione non proprio corretta. Il più delle volte i suoi spettacoli sono ambientati nella sua camera e finora si è prestata al rifacimento di Pop Porno de Il Genio, Poker face di Lady Gaga, Buon Compleanno della Carrà, ma il top, secondo molti, l’ha raggiunto nel tributo ad un suo mito, Michael Jackson.

MA E’ UNO SCHERZO? - A vederla, dopo una primo momento di incredulità e disorientamento, viene da chiedersi: ma chi è davvero Laura Scimone? O meglio, ma c’è o ci fa? Di versioni ed opinioni ne vengono avanzate tante: da chi la ritiene una ragazza ingenua e sopra le righe a chi sostiene che sia una persona con seri problemi psichici; altri invece ipotizzano che si tratti della trovata di una attrice teatrale in cerca di occupazione, ma qualcuno intravede dietro questa apparente pagliacciata una accorta e studiata operazione di marketing che a breve verrà svelata. In ogni caso la rete non si è lasciata sfuggire l’occasione e, spietata come solo lei sa fare, ha sfornato una serie di irriverenti commenti su questo personaggio.

LAURA SCIMONE FANS CLUB - Se si digita il suo nome su Facebook vengono fuori subito centinaia di gruppi dedicati a lei. Tra i numerosi fan che la stimano per la sua simpatia ci sono quelli che tifano perché vada all’Isola dei Famosi, che chiedono di farla entrare nella casa del Grande Fratello, che la vorrebbero vedere al Chiambretti Night o che la propongono per la prossima edizione di Sanremo o di Amici. Si dice che anche la Ventura la vorrebbe ospite di “Quelli che…”, ma abbiamo trovato anche un gruppo che la suggerisce come Ministro dell’Istruzione al posto della Gelmini. E ancora, chi inneggia a “Laura Scimone for president” o chi semplicemente si offre per “aiutarla”.


CHI NE AVREBBE FANNO A MENO - Seppur tanti la amano, per lo meno per le risate e il buon umore che suscita, sono altrettanti quelli che ne sottolineano il suo essere eccentrica e forse anche un po’ svampita e senza pietà chiedono di esorcizzarla, di farle cambiare spacciatore, la individuano come il disastro annunciato dai maya per il 2012, solo con un po’ di anticipo e, ancora, inesorabili sono anche i commenti sul suo look tanto da proporlo quale costume per Halloween, o le affermazioni come “Nemmeno Chuck Norris sopravvivrebbe ai video di Laura Scimone!”

FAR RIDERE PER PIACERE - Sebbene per il momento il dubbio che la ragazza ci stia prendendo in giro c’è, un punto su cui si dovrebbe riflettere è il trend che da un po’ di tempo a questa parte, sia che si tratti di internet o di TV, porta una gran parte delle persone all’essere attratta da “fenomeni da baraccone” veri o fasulli che siano. Si può pensare ad alcuni personaggi ridicolizzati al “C’è posta per te” che attirano così tanti ascolti o al recente rumore creato attorno alla, presunta o reale, goffaggine della cantante Arisa durante la scorsa edizione di Sanremo. Ed è sicuramente vero che non è necessario essere belli e perfetti per avere successo, ovviamente quello che conta è dimostrare di avere delle qualità indipendentemente dal proprio aspetto fisico. Ma se è triste pensare che molti accettino di mostrarsi ridicoli, più o meno inconsapevolmente, pur di apparire o far parlare di sé, ancora più triste è pensare che quelli che lo permettono siamo proprio noi stessi quando scegliamo di dare loro attenzione.

Voi cosa ne pensate di coloro che, in televisione o su internet, fanno mostra di sé rischiando di essere derisi, pur di avere il proprio momento di notorietà? Diteci tutto quello che pensate lasciandoci un commento.

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta