Sacha, il ragazzo che sogna di fare il cheerleader

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

ragazzo cheerleader

C’è chi sogna di fare il calciatore, chi il politico, chi il medico e chi più ne ha, più ne metta. I sogni nel cassetto dei ragazzi sono davvero tantissimi. Ma il premio per l’originalità va, senza ombra di dubbio, a Sacha Happell che sogna di diventare il primo ragazzo cheerleader della storia.

IL RAGAZZO CHEERLEADER - Sacha vuole diventare un cheerleader e, come qualsiasi ragazzo che ha un sogno, sta facendo di tutto per realizzarlo. Come prima cosa, per nulla intimorito dall’essere l’unico ragazzo in mezzo a centinaia di ragazze, si è presentato alle selezioni dei Denver Broncos, squadra del campionato professionistico Nfl di Football Americano, ottenendo di partecipare ai provini. Senza nessun imbarazzo, ha indossato la sua calzamaglia nera ed ha ballato al pari delle altre ragazze presenti alle selezioni.

RASSEGNARSI? MAI! - “Quando ballo dimentico chi sono” ha dichiarato il neo Billy Elliot di fronte alle telecamere. Purtroppo, però, Sacha non è riuscito a convincere la giuria con il suo stile ed è stato bocciato. Nonostante questo siamo certi che non si rassegnerà e proverà di nuovo a realizzare i suoi progetti. In fondo, quando si ha un sogno così grande nel cassetto, chi non è disposto a tutto pur di realizzarlo?

E tu hai un sogno nel cassetto che non hai mai rivelato a nessuno?

Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
Autolesionismo: cos'è e come riconoscerlo

Mercoledì prossimo la puntata della Skuola | Tv sarà dedicata ad un tema molto delicato: l'autolesionismo. Con la psicoterapeuta Maura Manca capiremo meglio cos'è e come si manifesta. Parleremo poi anche del Blue Whale, pericoloso fenomeno che sta dilagando tra i giovani e che sembra difficile fermare.

24 maggio 2017 ore 16:30

Segui la diretta