PSP diventa un telefonino!


PlayStation3 e PlayStation Portable, le due console di casa Sony sono destinate ad interagire sempre più strettamente tra di loro. E il futuro riserva per la PSP grandi cose, aggiungendo una funzione che molti auspicavano da tempo. Mentre l'hard disk della sorella maggiore è destinato a crescere.
Alla vigilia della presentazione della PS3, dall'azienda giapponese era arrivato un messaggio chiaro: "Non tutte le funzioni saranno rivelate ora". E il colosso giapponese sta iniziando a svelare le sue carte, cercando di risollevare le vendite, non proprio entusiasmanti, della sua PS3 e riservando sorprese per i proprietari, (attuali o futuri) della piccola PSP.

Iniziamo dalla novità, forse, più ghiotta: la PSP sta per trasformarsi in un telefonino. Con l'aggiunta della Go!cam, un gadget che alla 'modica' cifra di 49,99 euro permette di aggiungere alla console portatile microfono e videocamera, sarà possibile interrompere una partita e telefonare in prossimità degli hot spot WiFi di British Telecom, unico operatore che permette il servizio. Naturalmente la Go!cam permette anche di fare filmati e foto.

Il servizio telefonico sarà ufficialmente presentato da BT entro la fine dell'estate e, funzionerà solo nel regno Unito. Ma la società non esclude la possibilità di distribuire il nuovo servizio telefonico anche ad altre aziende per il mondo. E basta mettere in fila due cifre per capire che il business c'è tutto.

In circolazione sul pianeta, infatti, si stima ci siano oltre 24 milioni di PSP, 8 solo in Europa. L'accordo permetterà di chiamare utilizzando il protocollo Voip. Gli hot spot WiFi di BT già utilizzabili sono 2mila. Nei prossimi mesi, inoltre, verranno lanciate nuove funzioni che permetteranno di chiamare e spedire messaggi a pc, linee di telefonia fissa e mobile.

Ma, come detto, c'è dell'altro. Sempre sfruttando le funzioni WiFi della piccola console, e scaricando gratuitamente l'ultima versione del firmware per la PS3, ovvero l'1.80, sarà possibile sfruttare la riproduzione remota della PS3 via internet. E in qualunque parte del mondo ci si trovi si può vedere un filma, una foto o ascoltare la musica contenuta nella PlayStation3, in tutta comodità, attraverso la PSP.

"L'aggiornamento - spiega ancora Sony - consente anche alla PS3 di collegarsi a pc o computer portatili all'interno delle abitazioni". Questo, però, non può avvenire durante le connessioni internet o con la connessione WiFi a corto raggio della PSP. Inoltre la versione 1.80 permetterà l'"upscaling" fino alla risoluzione di 1080P di tutti i giochi PlayStation e PS2 e dei film in DVD.

Insomma la PlayStation3, se Sony riuscirà a mantenere tutte le promesse, sta cercando di diventare il vero cuore dell'intrattenimento multimediale, sia dentro che fuori casa, con sempre più contenuti aggiuntivi scaricabili online, basti pensare al futuro PlayStation Home. A questo punto è ovvio che l'hard disk interno da 60 Gb comincia a stare un po' stretto. Per non parlare di quello da 20 Gb, venduta ormai solo in Giappone e pochi altri paesi.

L'azienda sta quindi considerando l'idea di equipaggiare la sua Playstation 3 con una memoria da 80Gb, versione che dovrebbe debuttare il 16 giugno nei negozi della sud Corea. La novità è stata annunciata da Satoshi Fukuoka, portavoce di Sony, che non ha nascosto la possibilità di proporre la versione 'maggiorata' anche per il mercato statunitense.

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta