118 Projec't , ovvero pompieri rapper

Daniele Grassucci
Di Daniele Grassucci


Mettete che il nostro 12 cambiasse numero, ma invece di dare origine ai vari 12 e qualcosa, si avvicinasse ad un numero di un servizio di pubblica utilità tipo quello dei carabinieri, polizia o pompieri.
Immaginate anche che tutti i fedelissimi del servizio si sbaglino ed ogni volta chiedano, che so, ai pompieri, il numero di tizio o caio, oppure l'indirizzo della manicure.
Pensate pure che nel frattempo ci sono case che vanno a fuoco, gatti che rimangono sugli alberi... Insomma una situazione insostenibile, ma che è realmente accaduta in Svizzera.

Allora i simpatici pompieri, stufi di dover combattere con i centralini intasati, decidono di affidarsi ad una pubblicità tanto semplice quanto di effetto: una canzone rap con tanto di video. Si intitola 118 Project's e qui vi riportiamo la clip.


Il risultato ottenuto ha dell'incredibile, se si pensa che in sole 80 ore di lavoro i vigili del fuoco sono riusciti a produrre il tutto. Ma ciononostante la canzone ha spopolato, e già è diventata una hit tra le più ascoltate in radio e televisione.

Uno dei ritornelli, in francese, sembra perfetto per una canzone di Eminem: "118, au cas ou tu flippes/118, inscrit-le dans ton slip" (118, in caso tu sballi /118, scrivilo sulle mutande).

Insomma una di quelle belle storie di idee vincenti che poi in sordina conquistano popolarità. Ci piace parlarne perché ricorda un po' la nostra storia, siamo partiti dai banchi di scuola durante una lezione di latino, e grazie all'aiuto di tanti amici come voi, siamo arrivati fin qui... E non abbiamo intenzione di fermarci, il bello deve ancora venire.

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta