Motorshow: donne e motori!


Prendete le automobili, aggiungete una buona dose di belle fanciulle, aggiungete la folle passione degli amanti dei motori e... avrete il Motorshow di Bologna. Una manifestazione che è diventata di anno in anno sempre più importante, fino a rappresentare un appuntamento fisso per gli appassionati delle quattro e due ruote.

Qui, infatti, si possono trovare tutti i modelli e le novità dei maggiori costruttori mondiali, esposti in stand scenografici e attorniati da torme di ragazze immagine. Sì perché una delle costanti del Motorshow è la presenza femminile. Tipicamente l'uomo medio italiano ritorna a casa con un servizio fotografico che lo vede passare di modella in modella, tanto che le automobili sembrano diventare un fatto secondario.

La foto diventa una sorta di trofeo di caccia, da mostrare ai propri amici che sono rimasti a casa (e che quindi "rosicano" parecchio). Anche chi scrive nella sua ultima apparizione nei colli bolognesi, non ha potuto sottrarsi a questa che è ormai divenuta una tradizione, un simpatico gioco che allieta la giornata.

Ma non pensiate che i visitatori siano solo uomini, si registra infatti un crescente interesse femminile per le macchine e le moto, tant'è che in alcuni stand sono comparsi anche dei modelli uomini per cercare di soddisfare anche loro(con scarsi risultati di apprezzamento, sembra...) .

Molto praticata anche la caccia al gadget, che vede l'appassionato andare di stand in stand a elemosinare qualche oggetto, qualunque esso sia, marchiato da una griffe automobilistica. La febbre della passione si misura anche con le file chilometriche di fronte agli spazi esterni dove si possono provare le automobili. Basta avere più di 18 anni e una patente di guida, per potersi divertire al volante, fatto unico nel panorama dei saloni dell'auto mondiali. Per una volta, insomma, siamo avanti!

Torniamo però alle vere regine di questa manifestazione, che sono le auto! Molte sono le novità esposte ed i prodotti di primo piano.
Numerose le anteprime mondiali ed i modelli presenti, meriterebbero un articolo a parte. Per ragioni di spazio, vi rimando alla sezione motori di Tiscali, dalla quale provengono anche video e filmati.
A mio avviso le novità più interessanti da vedere sono le concept car Volkswagen che prefigurano le utilitarie da città del futuro (prossimo), l'Audi A3 cabriolet nonché la versione SS della Grande Punto, mostro da 180 cavalli di potenza.


Non di sole auto vive l'uomo, ma anche di motociclette. Così, c'è spazio anche per le due ruote, alle quali è dedicato un padiglione della fiera.

Insomma ce n'è davvero per passare una giornata divertente, diversa dal solito, magari con i propri amici. Consigliati vivamente i giorni feriali, un minor afflusso di persone vi garantirà una maggiore tranquillità nella visita.

Per saperne di più, potete visitare:
1. Il sito ufficiale del Motorshow
2. La photogallery
3. La sezione dei video

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta