Montezemolo: "Ero campione mondiale di copiatura"


È una notizia di qualche giorno fa, ma fa sempre piacere riprenderla, perché fa capire che anche chi ha fatto strada nella vita, ogni tanto, si è concesso al vizietto di copiare. Il buon Luca Cordero di Montezemolo, mega direttore supremo del gruppo Fiat, si è confessato: «Ero campione mondiale di copiatura. Credo di non avere avuto rivali per tecnica e sofisticatezza. Trovavo sempre il modo di mettermi accanto ad uno bravo e generoso che mi permetteva di copiare». Prossimamente gli chiederemo di intervenire su Skuola.net e di dare il suo contributo nella sezione impicci.
Quindi, ha aggiunto Luca Cordero di Montezemolo, «anche per chi copia c'è speranza». Il numero uno di Confindustria ha poi ricordato che l'avvocato Agnelli gli raccontava che il nonno, il senatore Agnelli «mandò 5 ingegneri della Fiat a visitare la fabbrica della Ford in Usa raccomandandosi con loro, in stretto dialetto piemontese, 'osservate bene, ma non vi venga in mente di inventare nulla. Copiate e basta'...».

Non vogliamo assolutamente incitarvi a copiare, né tantomeno far passare l'idea che copiare sia il modo per arrivare così in alto. Vorremmo soprattutto strapparvi un sorriso e comunicarvi che se proprio dovete farlo, sappiate che non sarete stati i soli. Così, mentre la vostra coscienza (ricordiamo, copiare è disonesto...) vi tormenterà, voi potrete lenire il vostro tormento interiore dicendovi: "Beh, anche Luca lo ha fatto...".
Comunque, si tratta sempre di un'arte, che richiede un minimo di studio alle spalle, perché altrimenti andrete sempre incontro a magre figurelle...
Ma tornando al tema principale di questi giorni, ora che è arrivata la maturità, cosa farete? Rispondete al nostro sondaggio.

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta