Devi essere alla moda per fare musica?

Francesca Dominici
Di Francesca Dominici


Con il ritorno a scuola, pian piano ricominciano tutti gli appuntamenti fissi dell'anno. Palestra, piscina, lezioni di musica e ... anche la nostra rubrica settimanale sulla moda, che ci terrà compagnia tutti i venerdì su Skuola.net!

ESSERE O APPARIRE? - A luglio ci siamo lasciati con la discussione sull'essere e l'apparire e oggi vorrei proporvi un nuovo elemento di dibattito: quanto è importante l'apparire nel mondo dello spettacolo? Mi sono fatta più volte questa domanda, e ho pensato soprattutto a come questo rapporto tra bravura ed apparire possa influenzare i giovani talentuosi, che vogliono intraprendere la carriera artistica. Da questa riflessione è nata l'idea di intervistare, per voi, il cantante di un giovane gruppo musicale, i MElissa, che stanno conoscendo proprio in questi mesi il successo e le cui canzoni sono già in programmazione alla radio. Alcuni di voi ancora non li conosceranno, ma presto si faranno largo nel panorama musicale italiano.

RUGGERO DEI MELISSA IN ESCLUSIVA SU SKUOLA.NET: Ho intervistato per voi il Cantante del gruppo, Ruggero Tinaburri, che ci racconta l'esperienza di un ragazzo "normale" che si scontra con le pretese estetiche del mondo dello spettacolo:
F: Ciao Ruggero, intervistare un amico è una cosa bizzarra, ma piacevole, innanzitutto come stai?
R: Stupendamente, va molto bene in questo periodo e soprattutto oggi sono molto contento di fare questa chiacchierata con te.
F: Ci conosciamo da anni e noto che il tuo stile è molto cambiato negli ultimi tempi, sei maturato da solo o sono le tue esigenze lavorative che te lo hanno imposto?
R: Allora diciamo innanzitutto che il mio stile si è evoluto di pari passo con la mia personalità. Chiaramente il lavoro che si fa col gruppo sta incidendo in maniera profonda sui cambiamenti che ci sono stati. Soprattutto ultimamente con le cose che stanno andando in modo positivo
F: Quando per la prima volta avete incontrato le case discografiche vi hanno imposto di cambiare stile?
R: Le prime cose che ci sono state puntualizzate erano più che altro delle osservazioni sulle canzoni e sul nostro stile 'sonoro'. Diciamo che il look è una prerogativa molto importante per un gruppo, ma l'importante per una casa discografica che vuole puntare su di te è che tu abbia già un tuo stile ben definito mediante il quale distinguersi dagli altri gruppi. La necessità di trovare lo stile più adatto per noi è maturata con la nostra voglia di stupire sul palco , e non solo dal punto di vista musicale.

F: Ruggero io amo particolarmente il tuo 'look', dimmi a chi/cosa ti sei ispirato?
R: Diciamo che nel mio background musicale possiamo trovare di tutto, tra questo il breat pop è stato una fonte di ispirazione notevole, proprio perchè amo molto il modo in cui molti di questi gruppi si presentano al pubblico.

F: Quanto sono importanti gli accessori e i particolari?
R: Direi fondamentali. E' proprio tramite gli accessori che si riesce a completare quello che uno vuole far apparire. Come i tanti piccoli pezzi di un puzzle che devono essere uniti per dare forma a qualcosa di definitivo.
F: anche i capelli e la barba vedo che da qualche tempo sono 'trasandati con la massima precisione', uno scompigliato - preciso naturalmente immagino che sia tutto già calcolato...
R: Si hai indovinato, essere eccessivamente precisi a volte può far trasparire qualcosa di negativo, una eccessiva compostezza che stona con quello che vuole trasmettere il rock in generale
F: I colori che prediligi?
R: Tra i miei colori preferiti a parte il classico nero o bianco, ci sono i colori che non ti fanno passare inosservato ad esempio il viola o il lilla.
F: Esiste un capo di cui non puoi fare a meno durante il concerto?
R Indubbiamente il cravattino!!!!!
F Hai un capo o un accessorio che pensi ti porti fortuna ed è entrato, ormai, nel tuo DNA?
R: Si un anello che ormai possiedo da tantissimo tempo. Ha un significato particolare per me e ormai lo metto in ogni concerto. E' anche capitato che una volta mentre mi preparavo per un live non lo trovassi...beh fidati ero in crisi :)
R: Anche gli altri componenti del gruppo hanno questa attenzione per lo stile?
R: Certo . Tutti noi siamo entrati in un ottica particolare. Probabilmente proprio perché le cose stanno andando bene , abbiamo capito che era necessario non trascurare nessun punto tra quelli che erano migliorabili, sia dal punto di vista musicale che da quello dello stile.
F: Un'osservazione su una tendenza di quest'anno: sta dilagando la moda delle borse maschili tu che ne pensi?

R: Beh, guarda partendo da un punto di vista più pratico il problema per noi maschietti è sempre stato quello di non sapere dove mettere le cose quando si esce :). Chiaramente può essere un accessorio molto utile ora che ne è stato curato profondamente il design, anzi credo utile anche per creare un proprio look particolare. Per quanto mi riguarda cmq io non ce l'ho :)
F: Sai che il nostro sito è "strapopolato" da adolescenti, ti senti di ammettere che è importante apparire in un certo modo nel mondo dello spettacolo?
R: Si non vedo perché si debba fare i moralisti ogni volta che si parla di certe cose. Nel mondo dello spettacolo è fondamentale apparire. L'importante è sapere come si è dentro di se , poi esternamente uno può apparire nel modo che vuole.
F: il nuovo look ti da maggiore sicurezza?
R: Si è come se indossati quegli abiti ti munissi di una carica nuova, neanche cercata magari e che forse pensavi neanche di possedere.
F: può il look influire sulle tue canzoni, ovvero pensate che potete essere seguiti da più persone piacendo maggiormente?
R: Questo è sicuro. E' proprio per quello che abbiamo iniziato a dare tutta questa importanza al look. Sicuramente si può estendere e non di poco; il numero degli appassionati alla propria musica, ma non solo per un motivo puramente estetico, proprio perché anche il look, ovvero il modo in cui ti mostri al pubblico, fa parte dello spettacolo che devi offrire a chi ti viene a vedere live.
F: Successo e Stile vanno di pari passo?
R: Si.
F: Nella vita di tutti i giorni dai importanza al look o solo quando vai sul palcoscenico?
R: A me piace vestire in un certo modo nella vita di tutti i giorni, ovvero in modo più comodo se così si può dire. Questo non vuol dire che non dia importanza al look, ma certamente non indosso gli abiti che metterò sul palco.
F: il successo e quindi il cambiamento del tuo look, ha modificato qualcosa della tua vita privata?
R: Direi di no. L'unica cosa che ha cambiato è una cosa mia personale, ovvero il fatto di credere maggiormente in me stesso... una cosa positiva comunque non credi??? :)
F. ...direi di si, ti ringrazio per la tua disponibilità e per concludere ti chiedo di fare un saluto speciale ai ragazzi di Skuola.net...
R: Ciao ragazzi un saluto da me e in particolare dai MElissa .... speriamo vi piaccia la nostra musica , che sicuramente è indirizzata anche a voi... Mi raccomando suonate , cantate , disegnate , insomma date sfogo a quello che avete dentro in tutti i modi possibili, non trattenetevi, perché potreste scoprire cose molto interessanti.... naturalmente non dimenticando di buttare un occhio allo studio... :) ciaoooooooo


...CI VUOLE TALENTO...: L'esperienza di questo gruppo emergente ci fa capire che a vincere è sempre il talento, e mi unisco all'appello di Ruggero che consiglia di educare e di alimentare il nostro talento, e non solo lo stile.
Sicuramente però un mondo esigente come quello dello spettacolo ha bisogno di abbinare talento e passione ad un look specifico, che serve a creare il famoso "personaggio" quello che sarà imitato dai fans e quello che diventerà il vero leader....Come al solito la moda non è un fenomeno che si limita alla sola passerella, ma che nella vita quotidiana si insedia, anche in piccole dosi, in tutti gli apparati della nostra società....

Voi che ne pensate? Avete dei gruppi musicali, o un talento che vi ha imposto di assumere un look estetico particolare?
Dite la vostra nel forum!

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta