Alla Roma la Coppa Italia

Marco Sbardella
Di Marco Sbardella


E' arrivata la "cornice per il bel quadro" che cercava Luciano Spalletti. La Roma ha vinto l'ottava Coppa Italia della sua storia. Dopo il 6-2 dell'andata all'Olimpico era difficile immaginare un risultato diverso, ma l'Inter ha comunque salvato la faccia. A San Siro ha vinto 2-1, ma ha anche sfiorato il 3-0 che avrebbe potuto far tremare i giallorossi.

La rimonta l'ha tentata davvero. Dopo un primo tempo in cui ha avuto due palle gol e colto una traversa con Stankovic, l'Inter ha sbloccato il risultato al 50' con Crespo: cross di Maicon dalla destra, stacco dell'argentino che anticipa Ferrari e trova l'angolo basso a destra di Doni. Sei minuti dopo il raddoppio: Figo serve Cruz che trova il diagonale perfetto.

All'Inter non piace l'arbitraggio ed infatti Mancini (che dopo la partita giudica Morganti "fuori forma") finisce espulso per proteste al 60'. Altri dieci minuti all'attacco e Cordoba al 70' lascia l'Inter in dieci per doppia ammonizione. Nonostante l'inferiorita' numerica i nerazzurri continuano a spingere ed al 78' avrebbero la possibilita' di far tremare davvero Totti e compagni.

L'occasione l'ha Recoba, quando Doni fallisce un azzardatissimo dribbling sull'uruguagio nell'area piccola. Il 'chino' intercetta la palla, ma col destro non riesce a controllarla e finisce oltre la linea di fondo.A chiudere la partita pensano Totti e Perrotta all' 83: un destro del capitano dal limite dell'area e' deviato all'altezza del dischetto. E' il gol della sicurezza. E Totti puo' dedicare la Coppa Italia alla piccola Chanel.

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta