Pelle impura, le 7 sorprendenti verità da sapere

nell'adolescenza basta una minima cosa per dar vita a mille piccole insicurezze. Uno dei problemi sono i brufoli, ecco come gestirli

La mattina passiamo interminabili minuti a scegliere cosa mettere prima di andare a scuola. Curiamo tutto nei minimi particolari, dalla punta delle scarpe all’ultimo capello. Si sa quanto nel periodo adolescenziale si stia attenti all’aspetto esteriore: è il nostro biglietto da visita e a volte presentarlo male significa partire col piede sbagliato, restare vittime della paura di non essere accettati dal gruppo. Eppure, nonostante la nostra cura, ci sono momenti in cui non ci sentiamo a nostro agio anche se i capelli sono perfettamente in ordine ed indossiamo la nostra felpa preferita. E la colpa è sempre loro, dei brufoli. Come fare per sconfiggerli e non viverli più come un problema?

BRUFOLI: PERCHÉ SI FORMANO? - Partiamo dal presupposto che avere la pelle impura è normale, specie durante l’adolescenza. E la colpa non è, come molti pensano, della cioccolata o dei salumi. Il responsabile è lui, il sebo. O meglio, della sua eccessiva produzione. Infatti, la produzione di sebo è normale e necessaria alla pelle perché la mantiene elastica, idratata e protetta. I problemi arrivano quando la produzione sebacea diventa eccessiva e non trova il libero sfogo sulla superficie cutanea. Allora il poro si ostruisce e porta alla formazione di punti neri e brufoli. L’abbondanza di sebo si presenta a causa dell’aumento dell’attività ormonale che ne stimola la produzione in modo anomalo da parte delle ghiandole sebacee. E questo avviene allo stesso modo sia nei ragazzi che nelle ragazze.

COME SI SCHIACCIANO BRUFOLI E PUNTI NERI? - Chiaramente, avere i brufoli, specie sul viso e in quantità notevoli, crea non pochi imbarazzi. E la soluzione che sembra più ovvia (ovvero schiacciarli a morte come il più infido degli insetti) non è la migliore. Ma che fare allora? Per risolvere il problema spesso i genitori propongono i metodi della nonna. Peccato che, per la maggior parte non servano a nulla. Tra i luoghi comuni più diffusi c’è quello della cioccolata e del salame: evitare di mangiarli aiuterebbe a combattere la formazione di brufoli. Assolutamente falso. Infatti, seppure una corretta alimentazione aiuti in questo senso, la formazione del sebo non è legata in nessun modo a questi cibi. E nemmeno, come molte ragazze pensano, al make up. Infatti, non truccarci non ci salva dai brufoli, ma utilizzare lo struccante si. Insomma, ombretto, fondotinta e mascara non solo non favoriscono i brufoli, ma ci fanno sentire più belle idratando e proteggendo la pelle dagli agenti esterni. L’importante è togliere la sera quello che si è messo sul viso alla mattina per evitare la formazione di impurità.

LE REGOLE BATTI-IMPURITÀ: PARTI DALLA DETERGENZA - Ma allora se tutti questi luoghi comuni non salvano dalle impurità delle pelle, che cosa fare? Innanzitutto, bisogna seguire una serie di piccole regole:

1) Pulizia quotidiana: pulire sempre, ma delicatamente la pelle del viso mattina e sera. Alla mattina serve per eliminare l’eccesso di sebo formatosi durante la notte e alla sera è fondamentale struccarsi e/o lavarsi il viso per eliminare sia l’eccesso di sebo che ostruisce i pori sia lo sporco e il sudore che si è depositato sul viso. Attenzione a non esagerare: lavaggi troppo aggressivi possono irritare la pelle.
2) Scrub e maschera: un paio di volte alla settimana lavarsi il viso con un prodotto scrub al fine di liberare la superficie della pelle dalle cellule morte che, insieme al sebo, ostruiscono i pori.

3) Idratazione quotidiana: anche la pelle impura e grassa ha bisogno di essere idratata, l’utilizzo eccessivo di prodotti sgrassanti possono attivare l’”effetto rebound” cioè di “ritorno”. Se la pelle è troppo sgrassata le ghiandole sebacee sono portate a produrre sempre più sebo per ripristinare una situazione di equilibrio.
4) No junk food: è vero che non ci sono evidenze dirette tra alimentazione e insorgenza dei brufoli ma un’alimentazione sana ed equilibrata con pochi grassi e zuccheri migliora lo stato generale del fisico e della pelle.


Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta