Incendio sulle colline di Hollywood

Fabio Merlitti
Di Fabio Merlitti


Due ragazzi di 16 e 17 anni sono stati fermati e interrogati dalla polizia perché sospettati di aver appiccato il grande incendio che ha bruciato ieri pomeriggio una vasta area sulle colline di Hollywood, negli Stati Uniti, vicino a alcuni dei maggiori studios cinematografici. Lo ha detto il sindaco di Los Angeles. I due ragazzi "si sono consegnati (alle autorità). C'é un testimone che li ha visti in azione o quantomeno ha assistito all'incidente", ha detto il sindaco della metropoli californiana Antonio Villaraigosa. I due ieri sera erano sotto interrogatorio. Le fiamme dopo molte ore di lavoro sono state circoscritte e ora sono quasi del tutto spente, ha detto verso le 16:30 locali di ieri (le 00:30 di oggi in Italia) il capitano dei pompieri Antoine McKnight. L'incendio ha distrutto 60 ettari di boscaglie sulle colline di Hollywood e sulle montagne di Santa Monica, non molto lontano dalla famosa scritta monumentale 'Hollywood' che sovrasta la città di Los Angeles, nel sud della California.

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta