Idee per la Pasquetta 2011

Cristina Montini
Di Cristina Montini

pasquetta

Secondo un vecchio detto: "Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi", ma se in realtà, nella vostra famiglia, tutte le feste comandate si traducono sempre in un gran pranzo con i parenti, almeno il giorno di Pasquetta in genere si riesce quasi sempre a passarlo con gli amici.

PER I RITARDATARI - Cosa farete quindi voi a Pasquetta? Non dite che ancora non ci avete pensato?! E va bene, se arrivati a questo punto siete ancora lì a chiedervi come passare la giornata, noi di Skuola.net vi conferiamo la targa del "ritardatario inguaribile" (siamo in molti ad esserlo!) e intanto vi diamo qualche idea su come procedere all'organizzazione di una Pasquetta coi fiocchi.

CHE TEMPO FARA'? - Prima di tutto bisogna informarsi su come sarà il tempo meteorologico dalle vostre parti, perché "Pasquetta bagnata... Pasquetta rovinata" e poi sperare che le previsioni che abbiamo visto ci azzecchino. Dopodiché è necessario fare un calcolo del numero di persone che compongono il gruppo, ma soprattutto calcolare il grado di pigrizia e di poltroneria dei vari componenti: farà la differenza se scegliere tra una lunga passeggiata o una lunga sosta sui prati.

GITA FUORI PORTA - Il secondo passo è scegliere il luogo dove andare, e in genere, se ci siamo ridotti all'ultimo momento, se ne sceglie uno non troppo lontano da dove si abita. Di solito la scelta più quotata è quella del pic-nic sull'erba, cioè la classica scampagnata fuori porta. Ma per chi ne ha la possibilità anche passare la giornata in spiaggia può essere una bella idea.

PIC-NIC E GIOCHI - E così il lunedì dell'Angelo diventa una buona occasione per passare un po' più di tempo all'aria aperta, a diretto contatto con la natura e magari, dopo aver mangiato qualche tramezzino, un paio di fette di torta salata e un'altra buona quantità di stuzzichini vari si riesce a trovare anche la voglia di giocare ad una pseudo-pallavolo: ricordatevi, infatti che ogni buon giocatore improvvisato a Pasquetta fa capitare il pallone addosso ai vicini di pic-nic. Ora, se vi va bene riuscite in questo modo anche a fare nuove amicizie, ma se vi dice male e colpite qualcuno che magari si voleva appisolare... vi consigliamo sempre di guardare bene chi avete attorno quando vi accingete a giocare in gruppo.


A ZONZO PER LA CITTA' - Potete anche scegliere di fare una bella passeggiata nel centro storico della vostra città o di una città vicina, sempre che sia ricca di monumenti e luoghi d'arte interessanti. In alternativa potete informarvi sugli itinerari praticabili su pista ciclabile che offre la vostra zona, in modo da passare una bella giornata in sella.

COMODI COMODI A CASA - Ma se di spostarvi da casa non vi va proprio perché vi sentite troppo appesantiti dal pranzo pasquale, oppure se quella mattina dovesse piovere: restatevene pure a casa, ma prendete in mano il telefono e iniziate a contattare tutti gli amici che vi sono più simpatici e invitateli a casa vostra: bastano un po' di cibarie gustose, qualche gioco di società e anche il lunedì dopo Pasqua è salvo!

ABBIGLIAMENTO - E poi qualche accenno all'abbigliamento della Pasquetta. Se passerete la giornata a casa vostra o da amici, potete anche permettervi qualcosa di carino, ma pur sempre casual, se invece, come i più, avete optato per la scampagnata, magari con passeggiata annessa, vi consigliamo assolutamente un abbigliamento comodo e sportivo.

Ovunque andrete e qualsiasi cosa farete, noi di Skuola.net vi auguriamo di passare una bella giornata

C. M.

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta