Ho voglia di te


Riccardo Scamarcio torna nei panni del ribelle Stefano Mancini nel seguito del best-seller Tre metri sopra il cielo di Federico Moccia. Al suo fianco, la new entry Laura Chiatti. Dirige lo spagnolo Luis Prieto, con un tocco di mal de vivere giovanile.
Avevamo lasciato Step con una domanda: riuscirò mai a tornare lì, dove solo gli innamorati vivono, tre metri sopra il cielo? Dopo aver trascorso due anni negli Stati Uniti, Step (Riccardo Scamarcio) torna a Roma per affrontare tutto quello che aveva cercato di gettarsi alle spalle: il dolore per l'amico che non c'è più, il difficile rapporto con la madre, un futuro 'da grande' tutto da inventare e l'ingombrante etichetta di 'mito' di cui liberarsi. Molte cose sono cambiate e l'incontro con la travolgente ed irresistibile Gin (Laura Chiatti) lo catapulta verso emozioni e sensazioni che credeva d'aver provato solo per Babi (Katy Saunders), il primo grande amore, il cui ricordo non si è mai spento.
Riuscirà Gin a prendere il posto di Babi nel cuore di Step? Non sempre, in amore, sappiamo ciò che vogliamo davvero. Anche quando ci sembra di esserne sicuri.
Ho voglia di te è il seguito cinematografico di Tre metri sopra il cielo, due libri scritti da Federico Moccia, di cui, il primo, ha venduto oltre 800 mila copie, e il film da cui fu tratto è diventato un culto per gli adolescenti. Ora la squadra cambia di poco, anche se il regista non è più Luca Lucini ma lo spagnolo Luis Prieto, e ci sono new entry importanti come Laura Chiatti e Filippo Nigro. "Si tratta di un sequel - ha spiegato il regista - che però aspira a vivere di vita propria: siamo partiti dal libro ma da lì abbiamo preso solo quello che funzionava per il set, e il resto lo abbiamo lasciato fuori. È un film che parla d'amore, sostanzialmente una commedia dove l'emozione ha un ruolo fondamentale". "È un film che racconta il passaggio tra il mondo dell'adolescenza e quello degli adulti", sottolinea Scamarcio, e aggiunge: "Il mio personaggio deve fare i conti con il proprio passato. Se vogliamo è un film che parla anche in maniera ingenua della possibilità di tornare ad innamorarsi dopo una storia finita male". Certo le premesse perché anche Ho voglia di te sia un successo ci sono tutte. Tra i due protagonisti, Scamarcio e Chiatti, non si sa chi sia più 'bello', sexy e amato dai giovanissimi. Lui, il bruno, è il bel tenebroso del cinema italiano, ed è ormai un divo. Lei, la bionda (anche se nel film è castana), ha fatto il grande salto con un film d'autore come L'amico di famiglia di Sorrentino, ed è bella e umbra come la nostra diva per eccellenza: Monica Bellucci.


Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta