Come si vede il mondo da ubriachi?

Cristina Montini
Di Cristina Montini

Mai mettersi alla guida dopo aver bevuto! Chissà quante volte ve lo siete sentito dire, ma nonostante i continui appelli e raccomandazioni quanti di voi sanno veramente cosa significa guidare quando si è un po’ alticci? Ora è possibile guidare una macchina in stato di ebbrezza e vedere che effetto fa senza rischiare una multa o, peggio, andare a sbattere; per questo c’è Braindrive e il simulatore online di ubriachezza.

NESSUNA PATERNALE - Se cose come “limite alcolemico di 0,5 g/l” oppure “riduzione della percezione visiva e sonora” o ancora “bevi responsabilmente” le avete sentite e risentite, e ciò di cui non avete proprio voglia è l’ennesimo predicozzo su come si debba essere prudenti e giudiziosi anche quando si esce per divertirsi un po’, state tranquilli, nessuna paternale vi verrà fatta, ma quello che vi proponiamo è farvi un giro… nel web.


DRUNK SIMULATOR
- “Anche se bevo, ma sto attento, cosa vuoi che succeda?!” Per rispondere a questa domanda basta andare sul sito Braindrive e testare la propria capacità di guidare sotto l’effetto dell’alcol con il drunk simulator, un videogioco che vi fa guardare con gli occhi di un ubriaco e vi fa capire quanto sia difficile pure un gesto semplice come aprire l’auto quando ci si è fatti anche solo un cicchetto. E per avere una panoramica di come le nostre attività cerebrali vengano compromesse anche senza aggiungere il tasso alcol emico di 0,50g consentito, cliccate qui, potreste rimanere sorpresi.

UN GIOCO DA RAGAZZI - Il simulatore, comunque, è solo uno dei contenuti interessanti di questo sito, Braindrive, realizzato non da vecchietti bacchettoni e brontoloni, ma da giovani ragazzi provenienti da tre scuole lombarde, l'Artemisia Gentileschi, l'Ipsia di Monza e l'Itsos Albe Steiner di Milano e dall’Ufficio scolastico regionale. Accanto alle testimonianze vere raccontate da giovani che se la sono scampata per miracolo, potete, infatti, provare al fare il test per verificare quanto ne sapete di sicurezza stradale e scoprire se fino ad oggi vi è andata bene o, al contrario, se siete dei piloti da premiare.


NON E' MAI TROPPO TARDI PER SALVARSI - E se non bevete, non vi drogate, ma avete una predisposizione particolare ad essere sempre in ritardo, allora vi interesserà sapere che aumentare la velocità più del consentito, in auto o in motorino, non vi farà guadagnare molto tempo, ma in compenso aumenterà di molto la probabilità di fare incidenti. Più precisamente è stato calcolato che, in motorino, aumentando la velocità da 45 km/h a 60 km/h si guadagnano solo 6 minuti, ma si aumenta il rischio di incidenti di 8 volte. Noi ve lo abbiamo detto, ora sta a voi decidere come comportarvi.

Avete mai rischiato andando in motorino o in macchina pur avendo bevuto un po’ o con qualcuno che guidava, ma non era totalmente sobrio? Raccontateci di quella volta che vi è andata bene.

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta