Giraffe: il tormentone ha il collo lungo

Margherita Paolini
Di Margherita Paolini

le giraffe conquistano i social con un indovinello

Da qualche giorno immagini di buffe e simpatiche giraffe gironzolano sul web. La loro comparsa tuttavia in poco tempo si è trasformata in una vera e propria inarrestabile invasione, e ora senza dubbio l’animale dal lungo collo è il più popolare della rete. Che stia particolarmente simpatico ai giovani non è da escludersi, considerata la sua bizzarra forma. Ma non sembra questo un motivo valido per farlo impossessare del proprio profilo Facebook. Pare infatti che le giraffe abbiano monopolizzato i social con un indovinello.

UN TORMENTONE DAL COLLO LUNGO - E se una giraffa diventasse la star dei meme e di video su YouTube, spopolando tra i giovanissimi in maniera incontrastata? Sembra proprio si tratti di realtà. Infatti moltissimi sono i profili sui più noti social, come Facebook e Whatsapp, in cui al posto delle foto dei rispettivi proprietari, appare l’immagine chiara e bizzarra di una giraffa. Abbastanza improbabile che un numero così elevato di giovani si sia identificato nello stesso animale. E allora la moda della giraffa da dove arriva?

L’AUTORE? UN VLOGGER - All’origine del tormentone sembra esserci un giovane vlogger, vale a dire blogger di viaggi, Andrew Strugnell che ha fondato una pagina Facebook dal nome TheGreatGiraffeChallenge.com, che in poco tempo ha guadagnato un gran seguito di proseliti e fun. Sullo sfondo della pagina il primo piano simpaticissimo dell’animale dal lungo collo che guarda con aria indifferente i migliaia di followers, facendosi beffa di loro.

UN INDOVINELLO LA CAUSA DEL TRANELLO - In pratica il proliferare di immagini di giraffe al posto delle foto dei profili sui social deriva da un indovinello ideato da Andrew Strugnell, che recita così: “Entri in camera da letto e vedi: due cani, quattro gatti, una giraffa e 5 ippopotami mentre 3 galline svolazzano intorno a una papera. Quanti piedi ci sono nella stanza?”. Se si risponde in maniera corretta non accade niente, ma in caso di risposta sbagliata si attiva la metamorfosi: così tutti coloro che non sono riusciti a decrittare l’indovinello hanno dovuto sostituire la propria foto con quella di una giraffa e tenerla per 72 ore.

LA RISPOSTA ESATTA - La risposta esatta al simpatico indovinello sarebbe sei: in quanto due dovrebbero essere i piedi della persona che entra in camera, e quattro quelli del letto. Mentre gli animali non farebbero testo perché aventi zampe e non piedi. Qualcuno ha simpaticamente contestato l’esito dell’indovinello affermando che i piedi sarebbero solo due, perché il letto potrebbe essere un futon giapponese senza zampi! Ad ogni modo il tormentone sembra impazzare sui social. A presto un nuovo indovinello e una nuova metamorfosi.

E tu hai risposto correttamente all’indovinello?

Margherita Paolini

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta