Il gatto non è un animale domestico: ecco perché

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone

Il gatto non è un animale domestico: ecco la ricerca

Il nostro micio: coccole si, ma a giuste dosi. E poi agguati, lucertole torturate, uccellini masticati, unghie da affilare sui mobili di casa. Qualche dubbio che non fosse proprio del suo codice genetico quello di comportarsi da perfetto "pet" tutto fusa e amore lo avevamo già. Oggi il sospetto è stato confermato da una ricerca dell'Università della California condotta dal professor Micheal J. Montague. Lo riporta La Repubblica.

Il gatto è un animale selvatico

I probabili antenati del cane domestico risalgono a oltre trentamila anni fa. Nel caso degli antenati del gatto, invece, si reperiscono tracce fossili risalenti a soli 9.500 anni fa. Lo studio dell'Università della California ha messo a confronto il genoma del gatto domestico e del gatto selvatico (Felis silvestris), e ha scoperto che questi sono ancora geneticamente molto, ma molto, simili.

Sono docili perché ...

Tuttavia sono in molti che possono obiettare che il proprio gatto sia docile e affettuoso. In effetti lo studio conferma che i gatti domestici non sono soltanto gatti selvatici che tollerano gli esseri umani in cambio del pranzo. Presentano infatti, seppur in maniera minore rispetto ai cani, un adattamento cerebrale che potrebbe spiegare perché sono docili: il loro cranio e il cervello è infatti più piccolo di quello dei gatti selvatici.

Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta