I gadget più curiosi dell'estate


Molto spesso ignoriamo quanto sia vasto il mondo dei gadget: miriadi di oggetti che servono a poco o a nulla, oppure trovate geniali che risolvono piccolo problemi quotidiani. Molto spesso ci troviamo di fronte a cose che travalicano anche la più fervida immaginazione.
Perciò oggi vi proponiamo una raccolta che sicuramente vi strapperà dei sorrisi e forse farà scattare in voi la molla che vi dirà: "Questo lo devo avere anche io!".

Penna USB profumata
Avete bisogno di un tocco di classe? Il vostro PC non si lava e non vuole saperne? Non lasciatevi sfuggire quest’ultimo gadget USB che emette le vostre fragranze preferite semplicemente inserendo qualche goccia di olio essenziale sulla piastrina.
Le dimensioni sono assai ridotte: solo 66×22x7mm ed è disponibile in rosso e verde a soli 7$, poco più di 5€.

Magari sarebbe stato più intelligente un sistema in grado di sfruttare parte del calore dissipato dai computer.
Per chi fosse interessato sono inoltre disponibili anche delle memorie USB da 128MB fino a 4GB che, una volta collegate al computer per trasferire dati, emettono un piacevole odore a scelta fra: mela verde, arancia, uva e fragola.


Biscotti per... il seno
La leggenda vuole che siano i maschietti ad avere i complessi per le dimensioni, ma in realtà ne soffrono anche le donne ma in un’altra parte del corpo: il seno. Non si giustificherebbero, altrimenti, i tanti interventi di chirurgia estetica quando Madre Natura si dimostra poco generosa.
Per ovviare al problema ci pensano gli stacanovisti giapponesi che hanno creato F Cup, il biscotto per il seno.

L’azienda che li produce afferma che basta prenderne due al giorno per vedere dopo poco tempo i primi effetti. In ogni confezione se ne trovano 4 e ognuno ha un apporto calorico di 68,7 Kcal.
Restano dei dubbi sulla reale funzionalità del prodotto e, soprattutto, sul contenuto. E poi che effetti collaterali ha? E se li mangiasse un uomo crescerebbe il seno ugualmente?


Se non sai le costellazioni...salle
Quante volte avreste voluto fare i fighetti, mostrando una conoscenza profonda delle costellazioni durante le notti d'agosto, abbracciati alla vostra lei con la scusa di vedere le stelle cadenti...
Ed invece a geografia astronomica purtroppo avete 2, e quindi non sapete una mazza. Ecco per voi il Celestron SkyScout Personal Planetarium riesce a localizzare più di 6000 stelle, pianeti e costellazioni, grazie al suo database integrato, aggiornabile via USB.

É un’innovativa periferica portatile che utilizza un’avanzata tecnologia GPS “point to click” per identificare i vari corpi celesti, infatti basta puntare lo SkyScout verso una qualsiasi stella e premere un tasto ed immediatamente apparirà il nome sul display. Viceversa se dovete localizzare qualcosa si seleziona il nome e si seguono le frecce direzionali. Facile no?

Come ho detto prima è per veri appassionati, perché non credo che chiunque spenda 399$ (circa 290€) per semplice curiosità.


Speaker a forma di gatto
Per gli inguaribili amanti dei gatti, ecco Brighton soddisfa quest’esigenza con una coppia di altoparlanti 2.1.
Il modello si chiama BI-SPCAT/WH ed è composto da due speaker molto sottili e un subwoofer con un amplificatore da 35 watt.

L’amplificatore può essere modificato con 5 opzioni di equalizzatore, la frequenza è di 20Hz~20kHz e il segnale di 70dB. L’audio può entrare attraverso l’ingresso standard da 3,5 mm.
Il sistema è in vendita in Giappone al prezzo di 19.800 ¥, pari a circa 123 €.



Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta