Firefox vs. Internet Explorer

Mika
Di Mika


Firefox, il browser sviluppato da Mozilla per contrastare l'egemonia di Internet Explorer, continua a diffondersi a ritmi quasi vertiginosi. Se nell'ottobre 2004 IE dominava il mercato con una quota del 95% (con Firefox e Netscape che insieme non toccavano nemmeno il 2%), questa posizione si è notevolmente indebolita: stime recenti parlano di 84-88% per IE e 12-15% per Firefox.
Il motivo principale alla base dello strapotere del browser Microsoft è ben noto: IE è installato di default con il sistema operativo più diffuso al mondo. Sorprende invece il successo di Firefox, che si è dimostrato il primo vero concorrente di IE dai tempi di Netscape.
Firefox è un browser che va scaricato e installato manualmente; per questo era naturale che rimanesse un prodotto di nicchia per innovatori, o per i pochi che avevano realmente bisogno di un'alternativa. Ma questo bisogno è diventato diffuso nell'estate del 2004, quando sono stati scoperti diversi problemi di sicurezza in IE.

Firefox è considerato il browser con il miglior pop-up blocker in circolazione, offre una velocità di download superiore a IE e un'interfaccia più user-friendly, nonché aspetti come la navigazione a schede (che consente di aprire più pagine nella stessa finestra) e i segnalibri live. Per non parlare della miriade di plugin ed estensioni che possono essere installati separatamente a seconda dei bisogni dell'utente, per offrire una navigazione sempre più agevole e personalizzata. Proprio quest'ultimo aspetto si sta rivelando il punto di forza del browser Mozilla, dato che le estensioni estensioni, oltre che molto utili, sono decisamente semplici da reperire ed installare anche per gli utenti occasionali.
In questo momento Firefox è indubbiamente il browser migliore, ma capovolgere la posizione dominante di IE è un'impresa a dir poco ardua. IE è il browser di default di Windows, e questo vuol dire non solo che è il browser più diffuso, ma anche, di riflesso, quello per cui vengono sviluppati la stragrande maggioranza dei siti web. Questa mentalità sta comunque lentamente cambiando con l'aumento del bacino d'utenza di Firefox, e per ora sembra che il trend possa solo migliorare ulteriormente in favore di Mozilla. E non mancano nemmeno le voci che proclamano prossima l'estinzione di IE a meno che la Microsoft non si decida a fare dei cambiamenti significativi al suo browser al più presto possibile.

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta