7 cose che potrebbero scomparire nel 2020

7 cose che potrebbero scomparire nel 2020

Il mondo cambia alla velocità della luce. Date bene un’occhiata in giro perché alcune di quelle cose che vi passano sotto gli occhi o semplicemente per le mani nelle vostre giornate tipo, tra qualche anno potrebbero scomparire. Abbiamo dato uno sguardo a quelle che potrebbero non esserci più entro il 2020, grazie ad un suggerimento di Mashable, queste sono le 7 di cui potreste sentire davvero la mancanza.

7 Cd

7 cose che potrebbero scomparire nel 2020

Ok! Questa è facile, diciamo che il cd farà la stessa fine che fece il floppy disk all’epoca in cui Bill Gates inventava i computer e i film degli anni 80’ celebravano Gordon Gekko tra gli squali di Wall Street. Lo streaming e l’on demand è la piattaforma innovativa che manda in pensione i supporti di memorizzazione.

6 Rinoceronte del Sud Africa

7 cose che potrebbero scomparire nel 2020

Gli animali in estinzione sono il patrimonio naturale di cui sentiremo di più la mancanza e verso cui nutriremo rimpianti e mancanza di riconoscenza come esseri umani. Il rinoceronte del Sud Africa è una delle specie animali che rischiano l’estinzione , insieme a tigri, oranghi, orsi e tartarughe

Guarda gli effetti dell'elio sulla voce

5 Elio

7 cose che potrebbero scomparire nel 2020

Si è quel dannato gas leggero causa dei pianti isterici tra i 3-5 anni quando durante le feste ti si
slacciava il filo attorno al polso. Ma anche quell’inimitabile strumento artificiale che ha reso celebri le voci dei tuoi compagni di gioco ai compleanni facendole diventare sottili e stridule.Ecco forse ci prenderemo tutti una rivincita, se ne andrà in cielo come quei palloncini che ci hanno fatto versare lacrime amare, ma ne verseremo altrettante perché non potremmo più parlare con quelle vocine stupidi ma divertenti. Le riserve di elio potrebbe non esserci più da qui al 2020.

4 Pin

7 cose che potrebbero scomparire nel 2020

Ma di cosa stiamo parlando? D’accordo qualcuno ancora userà il pin sul suo 3310 c’è qualche amante del vintage che ancora pigia i tasti sul Siemens o lo StarTack, ma avete sentito parlare dei pagamenti Nfc? Diciamo che il pin è un po’ superato, se non lo sapete esistono i riconoscimenti ottici e quello delle impronte digitali, quindi non c’è più bisogno di tenere a mente codici.

3 Servizio postale

7 cose che potrebbero scomparire nel 2020

Il servizio postale è alla moda come i pantaloni a zampa di elefante alle soglie del 2000. Comunque, il sistema di consegna e stoccaggio di missive e telegrammi secondo una stima di Forbes, avrà un calo di utilizzo del 26% nei prossimi 10 anni.

2 Cioccolata

7 cose che potrebbero scomparire nel 2020

Cari amici, e soprattutto care amiche che ad ogni separazione affogavate depressione e malinconie nelle stecche di cioccolato al latte, brutte notizie per voi. Entro il 2020 questo strumento di piacere potrebbe scomparire per la combinazione di due fattori: l’aumento della richiesta e il cambiamento climatico delle regioni in cui è prodotto.

1 Facebook

7 cose che potrebbero scomparire nel 2020

Oddio, Oh my good, come farò a taggarmi nelle foto, come potrò sapere se i miei amici si divertono e quindi verificare il mio grado di felicità o la lunghezza dei sorrisi delle mie foto. Perché diavolo dovrò farmi il selfie perfetto se nessuno metterà mi piace?
Tenetevi forte, ci sono buone possibilità che Facebook, il social network che ha rivoluzionato le relazioni sociali e virtuali, possa scomparire, tra le ragioni: la concorrenza con altri servizi e le acque mosse in cui navigano le sue azioni. Per ora però potete ancora dormire sonni tranquilli, anzi no, c’è una notifica…

Carmine Zaccaro

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta