Per essere felici basta allenare il cervello. Da Harvard 3 semplici esercizi per farlo

SerenaSantoli
Di SerenaSantoli

copertina cervello

Dipende tutto dall'allenamento e non è solo questione di buonumore. Il sorriso stampato sulla faccia è frutto, insomma, da quanto hai fatto fare esercizio alla tua mente. Non si tratta certo di un allenamento fatto di manubri e tapis roulant. In realtà è necessario adottare delle piccole abitudini per potersi rallegrare. Svelati quindi i segreti per cui molti riescono a ottenere buoni risultati in campo scolastico e professionale. Gli esercizi sono stati studiati dagli psicologi di Harvard e pubblicati sul settimanale Time. E sembra funzioni davvero. Ecco quali sono i tre toccasana da applicare.

3. Annotare prima di dormire

Prima di andare a letto non bisogna farsi una camomilla e infilarsi sotto le coperte, come consiglierebbe la mamma. In realtà è meglio prendere un pezzo di carta e annotare almeno tre punti positivi della giornata.

2. Paragonarsi con i peggiori

Anche se il diktat di molti prof. è prendere esempio in tutto sempre e solo dai migliori, gli psicologi cambiamo proposta. L'ideale è confrontarsi con chi è peggiore. L'autostima ringrazierà senza dubbio.

1. Guardare alle cose belle del passato

Avete avuto un successo nella vostra vita? Anche se di poco conto, potrebbe rivelarsi per voi una grande fonte di fiducia. In fondo, è pur sempre una scusa per essere felici. Guarderai a quello che sei riuscito a fare con un approccio positivo.

Se, invece vi volete proprio fare del male, ecco elencate le soluzioni per essere tristi. Speriamo però non abbiate mai bisogno!

Commenti
Skuola | TV
La prima volta...

Com'è stata la vostra prima volta? Se ancora non è arrivato il momento, segui la Skuola Tv, ospiti in studio due sessuologi pronti a darti tanti consigli!

18 gennaio 2016 ore 16:30

Segui la diretta