Friendzone: 10 frasi per dire "Sei solo un amico"

Friendzone: inglesismo entrato ormai nel linguaggio quotidiano dei giovani, indica la situazione di chi, amando una persona, non è ricambiato ma considerato solo un amico.

Con l’arrivo della bella stagione, il numero delle vittime della friendzone rischia di aumentare considerevolmente, ma, per una volta, mettiamoci dalla parte dei carnefici. A tutti, infatti, può capitare di imbattersi in uno spasimante tanto indesiderato quanto testardo, che non ne vuole sapere di desistere, e allora la cosa da fare è una sola: rimetterlo in riga. In altre parole, friendzonarlo.
Trovare le parole giuste per relegare qualcuno in quello che per molti è il decimo girone dell’Inferno, tuttavia, non è sempre semplice. Entrano in gioco fattori come il timore di ferire l’altra persona, l’inevitabile imbarazzo, la mancanza di fantasia, e non ci vuole molto per lasciarsi cogliere alla sprovvista. Meglio, quindi, essere preparati. Ecco di seguito dieci frasi per essere chiari, anzi cristallini.

# 1- Virgilio docet (Livello di crudeltà: 4 su 5)
A: « Ti amo come Dante amava Beatrice, come Petrarca amava Laura, come Catullo amava Lesbia… »
B: « Ti amo come Virgilio amava sua moglie. »
A: « Virgilio non aveva una moglie. »
B: « Appunto. »

#2 - Sotto esame (Livello di crudeltà: 3 su 5)
A: « Andiamo al cinema insieme? »
B: « Scusa devo studiare per gli esami del sangue. »

#3 - Non si smette mai d’imparare (Livello di crudeltà: 4 su 5)
A: « Perché non vuoi uscire con me? Sei forse gay? »
B: « Non sono gay, ma posso imparare. »

#4 - Avanti, indietro (Livello di crudeltà: 5 su 5)
A: « Ehi, ce l’hai il ragazzo? »
B: « No. »
A: « Ma io mi ero fatto avanti. »
B: « Grazie, che carino, ora però puoi tornare indietro. »

#5 - Questione d’insufficienza (Livello di crudeltà: 3 su 5)
A: « Vieni al bowling con me domani? »
B: « Mi dispiace, non ho tempo. Devo recuperare l’insufficienza renale. »

#6 - La chimica non mente mai (Livello di crudeltà: 3.5 su 5)

A: « Hai mai pensato a come sarebbe una storia tra noi? »
B: « Sì, più instabile dell’ununoctio. »
{N.d.A: l’ununoctio è l’ultimo elemento della tavola periodica ed è stabile per molto meno di un millesimo di secondo}

#7 - Dritti al punto (Livello di crudeltà: 4.5 su 5)
A: « Non ce la faccio più, devo dirtelo: mi piaci da impazzire. »
B: « Anch’io devo dirtelo: ti friendzono. »

#8 - Ci sono storie e storie (Livello di crudeltà: 2 su 5)
A: « Sei interessata a una nuova storia? »
B: « Certo, in particolare mi piacciono le storie fantasy e d’avventura. »
A: « E quelle d’amore? »
B: « Le storie horror, dici? No, quelle non fanno per me. »

#9 - A ognuno il suo partner (Livello di crudeltà: 2.5 su 5)
A: « Sei impegnata? »
B: « Sì, con il mio cuscino. Stiamo insieme da diciassette anni e non è una relazione aperta, mi dispiace. »

#10 - False speranze (Livello di crudeltà: 5 su 5)
A: « Siamo amici da molto, penso che sia ora che il nostro rapporto vada oltre. »
B: « Sono d’accordo. »
A: « Davvero? Quindi vuoi fare il passo successivo? »
B: « Certo, il passo successivo verso la friendzone. Abbiamo aspettato fin troppo. »

Ora siete pronti a ogni evenienza, potete respingere gli assalti di ammiratori e ammiratrici non graditi. Attenti, però, potreste finire su BOOM. Friendzoned, la pagina Facebook il cui nome dice tutto.

Sara

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta