Ominide 902 punti

ROMANTICISMO MUSICALE
Il romanticismo ha cambiato il modo di fruire la musica; gli artisti trovano nel comporre al libertà di pensiero e dello spirito. Si entra in un modo di pensare diverso da quello illuminista, molto legato alla filosofia→ Hegel e Shopenauer considerano la musica come la forma di espressione del pensatore romantico. Temi ricorrenti nelle composizioni romantiche sono:
- l’ immedesimazione nella figura del viandante; → l’ - l'eterna insoddisfazione che vive il compositore di non essere appagato
Il pensiero elaborato dai circoli filosofico - letterari di JENA, BERLINO e HEIDELBERG a cavallo tra il XVIII e il XIX sec. è considerato il punto di avvio del movimento romantico.
Concetti di estetica musicale
1) RIVALUTAZIONE ASEMANTICITA’ della MUSICA
si crede che la musica asemantica sia uno strumento di accesso a dimensioni metafisiche e permetta una libera interpretazione da parte del compositore e dell’ ascoltatore


2) SUPERIORITA’ della MUSICA STRUMENTALE su quella VOCALE
convinzione che la semanticità del linguaggio verbale oscuri le dimensioni più autentiche della realtà
3) PRIMATO dell’ INTUIZIONE
principio compositivo cardine, a differenza di quello razionale che limita la libertà espressiva del compositore
4) ESALTAZIONE MUSICA POPOLARE
valorizzazione delle realtà vocali; nella musica popolare si manifesta l’ alto valore etico del linguaggio sonoro; le melodie e i canti tradizionali sono l’ espressione della cultura e dello spirito di un popolo. ≠ cosmopolitismo illuminista.

Registrati via email