Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Odissea - Riassunto

Riassunto ordinato e preciso dell'Odissea seguendo la divisione dei libri. Nell'appunto viene presentata l'intera opera: come si divide, la trama e i personaggi principali.

E io lo dico a Skuola.net
Riassunto dei libri dell'Odissea

L'Odissea è un poema epico in 24 libri, che narra del ritorno a Itaca di Ulisse, l'ultimo a tornare in patria tra gli eroi greci che hanno partecipato alla guerra di Troia.

Libro I: gli dèi siedono a concilio per discutere la sorte di Ulisse, l'unico tra gli Achei a non essere ancora rientrato in patria.
Pallade (Minerva), che protegge l'eroe fa ordinare alla ninfa Calipso di lasciarlo partire da Ogigia; intanto, sotto mentite spoglie, la dea appare a Telemaco, comunicandogli il prossimo ritorno del padre e gli consiglia di andare a Pilo e a Sparta per cercare informazioni su di lui.

Libri dal II al IV: Telemaco tenta di cacciare i Proci, ma Antinoo, il loro capo, gli ricorda l'impegno preso dalla regina Penelope di sposare uno di loro una volta terminata la tessitura di un manto per il suocero Laerte.
Telemaco si reca a Pilo e a Sparta dove apprende qualche notizia sul padre.

Libri dal V all'VIII: Ulisse lascia l'isola di Calipso con una zattera; dopo un naufragio, raggiunge a nuoto l'isola dei Feaci dove viene trovato da Nausicaa, la figlia del re dell'isola Alcinoo, che lo invita alla reggia. Ulisse non vuole rivelare il suo nome, ma durante un banchetto in suo onore, il cantore Damodoco comincia a narrare la guerra di Troia e l'inganno del cavallo, e Ulisse non può trattenere la commozione rivelando la sua identità e racconta egli stesso le proprie vicende.

Libri dal IX al XII: Ulisse racconta i pericoli scampati nelle terre dei Ciclopi e dei Lotofagi, la fuga dalla grotta del ciclope Polifemo, figlio di Poseidone (Nettuno), il suo accecamento e il successivo arrivo all'isola della maga Circe, che trasforma i suoi compagni in porci.
Ulisse narra quindi la sua discesa nell'Ade, dove il profeta cieco Tiresia gli rivela che Nettuno è adirato con lui. Dopo l'abbandono di Circe seguono gli episodi delle sirene, dei mostri Scilla e Cariddi, dell'isola del Sole, dove i compagni uccidono e mangiano le vacche sacre al dio scatenandone l'ira, della tempesta causata dall'equipaggio stesso che provocherà numerosi morti tra i compagni di Ulisse, dell'approdo all'isola di Calipso.

Libri dal XIII al XVII: terminato il racconto delle proprie avventure, Ulisse si congeda dai Feaci; essi stessi lo accompagnano a Itaca lasciandolo addormentato sulla spiaggia. Pallade lo trasforma in mendicante; in questa veste Ulisse viene accolto dal fedele servitore Eumeo, da cui apprende gli abusi dei Proci. Viene riconosciuto anche dal vecchio cane Argo che muore subito dopo.

Libri dal XVIII al XXIV: Ulisse entra nella reggia, viene maltrattato dai Proci, poi è riconosciuto dalla nutrice Euriclea.
La moglie Penelope, intanto, propone ai Proci una gara con l'arco nella quale bisogna far passare una freccia attraverso gli anelli di dodici scuri allineati. Nessuno dei Proci riesce a tendere l'arco di Ulisse; interviene allora Ulisse stesso, che supera la prova e quindi insieme a Telemaco stermina i Proci.
Euriclea annuncia l'arrivo di Ulisse a Penelope che lo riconosce soltanto quando le racconta come ha costruito il loro letto nuziale.
Ulisse incontra, infine, il padre Laerte; stringe quindi un patto di pace col suo popolo .
Contenuti correlati
Oppure registrati per copiare