Atena

Atena è la figlia prediletta di Zeus, frutto di uno dei suoi tanti tradimenti con la dea della saggezza Metis; un oracolo aveva detto che il figlio che sarebbe nato da Metis, avrebbe spodestato il padre Zeus convince Metis a trasformarsi in una mosca e la ingoia, ingerendo anche il frutto che è nel grembo. Una volta giunto il momento del parto, sente dei dolori alla testa chiama in soccorso Efesto il quale con un colpo d’ascia apre la testa di Zeus ed esce Atena armata che lancia il grido di guerra 
- dea della sapienza e di quelle attività che richiedono l’uso dell’ingegno (come la strategia militare)
- dea delle arti domestiche (come la tessitura sfida Aracne che la trasforma in ragno)
- dea vergine per eccellenza non coinvolta in vicende amorose con uomini e dei; infatti parthènos è un suo epitetonome con cui è denominato il Partenone

Epiteti:
 Poliàs =protettrice di città patrona di Atene (ma anche di altre). Diventa protettrice di Atene dopo uno scontro con Poseidone. Cecrope, uno degli antichi re, fa votare uomini e donne; le donne votano la dea che così vince Poseidone, arrabbiato, scatena una tempesta donne perdono il diritto di voto.
Atena, recandosi da Efesto per farsi forgiare delle armi, viene aggredita dal dio e il seme di Efesto cade sulla terra che viene fecondata nasce una creatura Ctonia, Elictonio, per metà umano e serpente, che viene affidato alle cure di Cecrope
 Pallade =ha un’origine discussa:
1- VB greco che vuol dire lanciare che scaglia la lancia funzione di guerriera
2- Parola greca che indica una giovane Pallade è una fanciulla con cui Atena giocava presso Lago Tritonio che però viene uccisa dalla dea per onorarla prende il suo nome
3- Un gigante che aveva tentato di violentarla e viene da lei ucciso
La statua di Pallade Atena garantisce la salvezza della città (sarà poi rubata da Diomede ed Odisseo)
 Tritonia lago Tritonio, dove uccise una fanciulla
 Ergàne =industriosa, laboriosa divinità delle attività domestiche
Legata al mito di Medusa perché secondo una delle versioni, Medusa sarebbe stata una fanciulla normale che avrebbe avuto sembianze mostruose (serpenti al posto di capelli, il cui sguardo impietrisce le persone) per mano di Atena. Ella avrebbe detto di essere più bella punita. Atena fornisce poi a Perseo l’elmo che rende invisibile e che gli consente di avvicinarsi a Medusa e di mozzarle la testa servendosi di uno stratagemma far riflettere la divinità nello scudo così che impietrisca se stessa. Nelle raffigurazioni dello scudo troviamo un serpente eredita aspetti propri della dea dei serpenti cretese (dea delle arti domestiche passaggio ad Atena) e per questo viene rappresentata con dei serpenti
 Glaucopide =dagli occhi di civetta (animale sacro alla dea) / dagli occhi azzurri
Nell’Iliade protegge gli Achei e odia i Troiani perché non può dimenticare l’affronto che paride le ha recato assegnando la mela d’oro ad Afrodite.
Nell’Odissea è la dea protettrice di Odisseo, del quale apprezza soprattutto l’intelligenza e l’astuzia.

Registrati via email