Tracce di prima prova maturità 2016: analisi del testo Quasimodo

Marcello G.
Di Marcello G.

traccia prima prova salvatore quasimodoAvete ragionato sull’ipotesi che alla prima prova maturità 2016 possa uscire un grande poeta del Novecento? Perché non è uno scenario da scartare a priori, anzi. Come spesso accade, il Ministero, per l’analisi del testo della prova d’italiano maturità segue la regola dell’alternanza: se un anno esce un brano di prosa è molto probabile che l’anno successivo esca una poesia. Per la maturità 2015 uscì Italo Calvino con un brano tratto dal “Sentiero dei nidi di ragno”; quindi, quest’anno, è lecito aspettarsi un poeta. E se quel poeta fosse Salvatore Quasimodo? L’autore siciliano, infatti, è un affezionato della prima prova maturità. L’ultima volta fu nel 2014, quando alla prima prova maturità per l’analisi del testo fu scelta la poesia “Ride la gazza nera sugli aranci” inserita nella raccolta Ed è subito sera.

Ma se i responsabili del Miur che dovranno elaborare le tracce prima prova maturità 2016 dovessero ripetersi e proporre di nuovo Quasimodo vi sentite preparati ad affrontarlo? Noi vi diamo qualche suggerimento: innanzitutto sulla vita dell’autore, per circoscrivere il periodo storico in cui visse e aiutarvi così a capire la sua poetica. Ma soprattutto vi indicheremo le opere di Salvatore Quasimodo, sia quelle principali che quelle minori. È più facile che nella traccia prima prova maturità 2016, se dovesse uscire proprio lui, la poesia venga scelta tra quelle meno famose.

TRACCIA MATURITA’ 2016 SU SALVATORE QUASIMODO: LA POETICA

Salvatore Quasimodo è uno dei più importanti poeti del primo Novecento. Nato a Ragusa nel 1901, è stato un esponente di spicco dell’ermetismo, corrente poetica che elimina i canoni classici e i nessi logici tipici della poesia ottocentesca. Componimenti che, apparentemente, non hanno significato ma che invece celano una profondità che il lettore deve individuare, tra pause e interruzioni improvvise dei versi. Il Sud, la guerra, la povertà, l’emigrazione, la terra: sono tutti temi molto cari a Quasimodo, che spesso li ripropone nelle sue poesie. Ha vinto il premio Nobel per la letteratura nel 1959. Nel caso dovesse uscire alla maturità 2016, quindi, non sarà un compito facilissimo analizzare un testo di Quasimodo. Conoscendo però le sue opere potreste perlomeno andare a sostenere la prima prova maturità 2016 sapendo già quello che vi aspetta.

TRACCIA MATURITA’ 2016 SU SALVATORE QUASIMODO: LE OPERE

Le poesie di Salvatore Quasimodo sono, in genere, molto brevi. Ma, al tempo stesso, sono ricchissime di spunti storico-letterari da analizzare. Tra le raccolte più famose ci sono sicuramente Ed è subito sera, La vita non è sogno, Acque e terre, Giorno dopo giorno. Ma, attenzione, perché Quasimodo è stato anche uno dei principali traduttori di classici antichi; per questo, in alcune sue opere, ci sono molti riferimenti alla cultura greca. E per conoscere tutte le altre opere e gli aspetti più importanti della sua vita e della sua poetica, visitate la sezione a lui dedicata: Salvatore Quasimodo.

Ripassa velocemente Salvatore Quasimodo. Guarda il video

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Anche la Skuola Tv prende un momento di pausa, ma non preoccuparti in autunno torneremo a farti compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta