Tesina sulla mafia

Tesina maturità sulla mafia. Collegamenti sulla mafia: Charles Dickens e il realismo, Verga e il verismo, Leonardo Sciascia.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 3648
  • 23-06-2008
E io lo dico a Skuola.net

tesina di maturità che descrive la mafia
Sintesi Tesina sulla mafia
La mafia viene presentata in questa tesina di maturità come un grande problema che affligge in particolar modo l'Italia, diffondendosi però nel resto del mondo. Charles Dickens nelle sue opere denuncia la situazione sociale disagiata della classe lavoratrice; molto importante il suo contributo con l'opera "Oliver Twist", in cui lo scrittore descrive la storia di un bambino-lavoratore e da numerosi giudizi sul piano sociale. In ambito letterario viene descritta l'opera letteraria di Tomasi di Lampedusa che afferma come la situazione sociale in Sicilia stia cambiando nel corso del 1800, anche se ancora esempi della tradizione permangono.
Molto importante è anche il contributo di Verga che passa in rassegna tutte le classi sociali costituenti la società italiana. Per lo scrittore nella società umana si ha una lotta per la sopravvivenza, in cui il più forte schiaccia il più debole. Egli appartiene alla corrente letteraria del verismo secondo cui importante è la rappresentazione del reale e un interesse nei confronti del popolo, gli ambienti rurali e le classi inferiori.
La mafia inoltre viene descritta nella tesina multidisciplinare anche in ambito letterario, infatti, in "Giorni della civetta", Leonardo Sciascia descrive la vicenda del capitano Bellodi, che deve svolgere un'indagine su una vicenda a sfondo mafioso. In quest'opera viene presentata la figura del padrino e quella del Capitano.
Sul piano storico vengono analizzati i rapporti tra mafia e Chiesa, con quest'ultima sempre schierata dalla parte del potere in Sicilia. La Chiesa era sempre utilizzata come strumento in chiave antisocialista. Solo don Luigi Sturzo, infatti, si impegnò per aiutare le classi sociali più deboli. A partire dagli anni Ottanta e Novanta del 1900 essa si schierò contro la mafia, in seguito agli episodi violenti che si verificarono (per esempio gli assassinii di Flacone Borsellino). La mafia da fenomeno radicato nelle aree agricole del sud Italia diventò un fenomeno maggiormente radicato sul territorio nazionale, legato al mondo della prostituzione, del contrabbando e dei traffici illeciti. Nel 1962 fu creato un organo per combattere la mafia, la Commissione antimafia; questa grave piaga nazionale riuscì anche a radicarsi all'estero, soprattutto negli Stati Uniti, mantenendo contatti e stretti legami con le cellule mafiose italiane.
Il fenomeno era diffuso soprattutto nelle regioni del Sud: Sicilia, Calabria, Puglia e lo Stato italiano difficilmente riusciva a contrastare il problema. La tesina mostra quindi come la mafia sia una piaga che ancora oggi lo Stato italiano non è riuscito del tutto a sconfiggere.
Collegamenti
Tesina sulla mafia
Inglese: Charles Dickens and the Realism.
Italiano: Tomasi di Lampedusa, Verga e il verismo, Leonardo Sciascia e "I giorni della civetta".
Storia: La mafia.
Altre tesine sulla mafia
Mafia - Il silenzio di uno Stato- Tesina che attraverso la storia e la letteratura descrive la mafia.
Mafia e questione meridionale- Tesina multidisciplinare sulla mafia e sulla questione meridionale.
Cento passi contro la mafia- Tesina multidisciplinare sulla mafia e gli anni Sessanta in Italia.
Turismo e mafia- Tesina per tecnico turistico sui rapporti tra industrie turistiche e mafia.
Mafia - Storia di una piaga siciliana- Tesina multidisciplinare sulla mafia nei suoi vari aspetti.
Stato contro la mafia- Tesina sulla lotta contro la mafia nel periodo post-unitario e durante il regime fascista.
Mafia: dal gabellotto a Gomorra- Tesina che tratta della mafia nelle varie discipline di studio.
Lottare per la giustizia- Tesina che tratta della mafia dal punto di vista letterario.

Registrati via email
In evidenza