Famiglia e matrimonio: sviluppo nel XIX e XX secolo

Tesina multidisciplinare sul tema dello sviluppo dell'istituzione familiare e del matrimonio tra l'ottocento e il novecento

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 1883
  • 10-07-2008
E io lo dico a Skuola.net

Introduzione
Il matrimonio e la famiglia stanno attraversando un periodo di crisi, per questo ho ritenuto interessante approfondire l'argomento.
Spesso sentiamo parlare di 'crisi della famiglia italiana', e magari molti di noi si chiedono il perché. Ecco io, data l'opportunità, ho deciso di ricostruire il percorso che queste istituzioni hanno fatto. Vista la vastità dell'argomento, ho analizzato i cambiamenti che ci sono stati e le loro possibili cause a partire dall'Ottocento fino ad arrivare ad oggi, notando un particolare punto di svolta negli anni Settanta del Novecento; anni di riforme e referendum, mi riferisco alle leggi sul divorzio e sull'aborto, e alla riforma del diritto di famiglia.
Per riuscire a rappresentare -e in un certo senso a dimostrare- in modo migliore quello di cui parlo, ho deciso di riportare degli esempi letterari e artistici.
Infatti, potrete trovare due testi letterari: I Malavoglia di Verga e Eveline di Joyce, che rispettivamente rappresentano la famiglia patriarcale nell'Ottocento e una situazione familiare senza dubbio particolare e complicata nel Novecento.
Non sarei stata contenta se non avessi parlato per immagini, per questo ho deciso di ricercare due rappresentazioni della famiglia all'inizio e alla fine del mio percorso storico. La prima si tratta di un ritratto di una famiglia patriarcale, La famiglia dei Malatesta (1833); la seconda è una fotografia di un nucleo familiare ristretto (con tanto di animali domestici), Bogart, Lauren Becall and son, Stephen (1860).

Registrati via email
In evidenza