Cielo, tra realtà e superstizione

Tesina per il liceo classico e scientifico sul tema del cielo in storia, arte, letteratura, filosofia e scienze: Dante Alighieri, il sistema solare, la Chima di Berenice

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 5587
  • 25-06-2008
E io lo dico a Skuola.net

Leggendo questa tesina si potrebbe aver l’impressione che sia un po’ troppo “scientifica” per un liceo classico, ma io ho voluto dimostrare un po’ a me stessa e un po’ a chi mi diceva cinque anni fa, di non scegliere questa scuola, che ho avuto un’istruzione completa che spaziasse dalla letteratura greca alle scienze, che mi potesse aprire le porte a qualsiasi università io volessi scegliere.
Scegliere il Liceo Classico è stato per me molto difficile perché, seppur lo considerassi il meglio, sapevo dentro di me che avrei abbandonato quelle materie come la matematica che sono state sempre molto importanti per la mia carriera scolastica. Oggi posso dire di aver fatto la scelta giusta perché l’impegno e la dedizione vengono premiate e perché ho potuto scoprire che la conoscenza non è divisa per materie o per scuole, ma che è omogenea.
Il tema del Cielo è poi stato dettato dalla mia grande curiosità che, un po’ come quella di Odisseo, mi ha portato alle colonne d’Ercole di me stessa, spero senza oltrepassarle, mi auguro inoltre di aver capito un po’ di più della realtà fenomenica o noumenica che sta nel nostro cielo, l’essenza profonda che lo compone scientificamente e l’impressione che a noi da ogni notte nel vederlo, così immenso, sopra di noi.

Registrati via email
In evidenza