Memoria, tesina

Tesina di maturità per Liceo linguistico sul tema della memoria. Argomenti tesina maturità: il funzionamento della memoria, Bergson e Nietzsche, Leopardi e Montale, Dalì e Magritte.

Allegati
Questo appunto contiene 1 file allegato

Questo download è disponibile soltanto per gli utenti registrati.
Dimensione: 1009 kB, scaricato 2 volte

E io lo dico a Skuola.net

Introduzione Memoria, tesina

La tesina di maturità descrive il tema della memoria. Durante un viaggio in treno, alcuni anni fa, ho incontrato una coppia di anziani: lei una buffa vecchietta che si comportava come una bambina dispettosa; lui, il marito, la seguiva con fare amorevole ed infinita pazienza cercando di controllare le sue azioni. Abbiamo finito per fare amicizia. La signora soffriva del morbo di Alzheimer, in fase non ancora acuta. Il marito ad un certo punto, con grande commozione ci ha detto: “Lei è stato il mio grande amore, ora ha dimenticato quasi tutto: senza i ricordi non siamo più nulla, smettiamo di esistere...” Sono rimasta molto colpita da questo episodio che mi ha fatto riflettere sull’importanza dell’insieme dei nostri ricordi e della memoria più in generale in tutte le sue sfaccettature ed in ogni ambito, sia personale che storico e scientifico. Quasi qualunque cosa incontriamo quotidianamente sulla nostra strada, sia essa persona o oggetto o che in qualche modo venga da noi percepita, quale un sapore, un odore o una musica, immancabilmente suscita in noi delle emozioni legate ad un ricordo di qualcosa che fa parte del nostro vissuto: questa è la memoria, ovvero l’insieme di tutto quello che fa parte di noi e che ha contribuito a farci essere quello che siamo. Ovviamente nel momento in cui, attraverso la memoria, si ripercorre un evento accaduto in passato le trasformazioni che il ricordo subisce sul profilo emotivo sono considerevoli: le emozioni originali, quelle cioè provate nel momento in cui sono effettivamente accadute, quando poi vengono ricordate, l'esperienza emotiva non potrà mai coincidere con quanto vissuto nel momento in cui l'evento si è realizzato. Ognuno di noi ha bisogno, più volte nel corso della vita, di premere il tasto “rewind” per riavvolgere "il nastro della memoria", per tornare, anche se per pochi istanti, in diversi luoghi e momenti del passato, e poter assaporare ancora in qualche modo, attraverso la rievocazione, sapori e odori e rumori già vissuti. Che dire delle emozioni che ci suscitano le fotografie e i filmini dei nostri nonni, e anche nostri di quando eravamo piccoli… La gioia dei compleanni che altro non sono la celebrazione del ricordo “dell’inizio”. Ho riflettuto anche su quanto la percezione di quello che viviamo e quindi la sommatoria dei ricordi in realtà vari enormemente da individuo ad individuo: due persone che abbiano vissuto la stessa esperienza la ricordano nel suo insieme in modo simile ma difficilmente trattengono gli stessi particolari. Ho riflettuto sulla narrazione storica, la Grande Memoria Universale, che ci permette di sapere come e perché siamo arrivati ad essere e a vivere come siamo ma che non riesce ad aiutarci a non ripercorrere gli stessi errori. La tesina permette anche dei collegamenti tra le varie materie scolastiche.

Collegamenti

Memoria, tesina

Scienze - Il funzionamento della memoria.
Filosofia - Bergson e Nietzsche.
Italiano - Leopardi e Montale.
Francese - Proust.
Inglese - Joyce e Woolf.
Arte - Dali e Magritte

Registrati via email
In evidenza