Influenze Musicali - Tesina

Tesina di maturità per Istituto Professionale Alberghierosulle influenze che la musica ha su ognuno di noi nei vari ambiti. Argomenti tesina: la degustazione enomusicale, Eugenio Montale, miele e qualità.

Allegati
Questo appunto contiene 1 file allegato

Questo download è disponibile soltanto per gli utenti registrati.
Dimensione: 636 kB, scaricato 0 volte

E io lo dico a Skuola.net

Introduzione Influenze Musicali - Tesina

La tesina descrive le influenze musicali. L'uomo possiede 5 sensi e ciascuno di essi trasmette delle sensazioni al nostro cervello. In genere li consideriamo singolarmente, in realtà quasi sempre agiscono simultaneamente. Se immaginiamo di stare in un bel ristorante e ascoltiamo una musica di sottofondo,di quelle rilassanti, noteremo da subito che il cibo assumerà un gusto migliore, più gradevole. Questo dipende dal fatto che in quel momento il nostro cervello elabora tutte le sensazioni trasmesse dai nostri sensi e l'accostamento tra una pietanza piacevole e l'ascolto di una bella musica ben si armonizza e rende il tutto più rilassante e appagante. Uno studio condotto presso l’istituto neurologico dell’Università McGill,in una città del Canada(Montreal) dimostra che la musica attiva nel cervello umano i centri del piacere e i livelli di dopamina aumentano,questo accade quando qualcuno ascolta un brano che gli sta a cuore ed allo stesso modo quando mangiamo del buon cibo,il nostro cervello “risponde” al punto tale da variare diverse funzioni vitali nel nostro organismo.Potremmo dire che cibo e musica sono strumenti di conoscenza personale, tali da favorire la crescita della nostra autostima. La musica aiuta anche a stare a dieta ed a confermarlo è Francesco Santonicola, nutrizionista e compositore di Scafati.Il “condimento musicale“ si chiama sonic seasoning ed è il “trucchetto” sonoro che serve per influenzare le papille gustative (e tagliare gli zuccheri). Così la musica cambia il sapore di quello che mangiamo. Secondo questo studio le note gravi esaltano i sapori amari, quelle alte il dolce,lo zucchero dunque viene sostituito dalle note acute, possibilmente suonate da un bel pianoforte.Questa scoperta, potrebbe aiutare anche nelle diete sostituendo a sale, zucchero e grassi, il “sapore” di un’atmosfera suggestiva. Con la giusta musica si potrebbe rendere un piatto il 10% più dolce o più salato.Una nota industria produttrice di gelati la Ben & Jerry sta valutando una gamma sonora di gusti di gelato, con i codici QR sulle vaschette che permetteranno di ascoltare, attraverso i cellulari, i suoni più adatti ad accompagnare i vari gusti .La connessione sensoriale: musica e cibo rispondono a stimolazioni sensoriali che fanno capo alla stessa “sala comandi”, che è il cervello.Capita quando ascoltiamo una musica che ci piace e ci emoziona particolarmente di sentirci improvvisamente felici o magari carichi di energia,la stessa cosa accade mangiando una fetta di torta o un bel bignè dal cuore cremoso.Il rapporto tra musica e cibo è legato alla storia dell’uomo: da sempre venivano composte musiche per accompagnare i banchetti dei ceti elevati, con l’intento di intrattenere gli invitati (si pensi alle Sinfonie di G.P.Telemann). Alcuni tipi di musica, come il Jazz, sono in grado di rendere speciale anche il cibo più normale.

Collegamenti

Influenze Musicali - Tesina

Alimentazione - Degustazione enomusicale.
Pasticceria - Miele e qualità.
Economia - Persuasione pubblicitaria attraverso la musica.
Italiano - Eugenio Montale ( Satura e i mass media ).
Storia - Le canzoni della Resistenza.
Inglese - Theme restaurant ( Hard Rock Cafè ).

Registrati via email
Amore e sessualità, quello che non sai sulla tua sicurezza

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza