Campionamento e musica moderna tesina

Tesina di maturità per Liceo scientifico tecnologico con cenni teorici, storici e culturali sul fenomeno dell'era digitale che più ha rivoluzionato il modo di fare musica.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 3
  • 27-07-2015
E io lo dico a Skuola.net

Introduzione Campionamento e musica moderna tesina

La seguente tesina di maturità descrive il mondo della musica moderna. La musica è, tra le arti classiche, quella che più ha influenzato la collettività nel tempo, ma soprattutto quella che più condiziona la mente umana e il suo complicato funzionamento. Essa non è altro che la manipolazione del suono che noi esseri umani eseguiamo seguendo la nostra creatività e immaginazione, per ottenere un prodotto finale che soddisfi il nostro bisogno uditivo. Che sia attraverso l’ uso della bocca, di uno strumento musicale improvvisato o di un complesso sintetizzatore, l’ uomo può usufruire di una quantità di suoni virtualmente illimitata, a proprio piacimento, per forgiare le proprie creazioni musicali. Pensate ai suoni che ci circondano: un battito di mani, il rumore di un pugno che sbatte su un tavolo, la melodia che fischiettate nei momenti di noia, il fruscio delle fronde degli alberi nei giorni ventosi e così via…
Ora provate ad immaginare queste sonorità come parti di una canzone: il battito di mani corrisponde al rullante della batteria, il rumore del pugno alla grancassa, il fischiettio alla melodia portante e il piacevole fruscio delle fronde ad un sottofondo che riporta alla mente la natura e la serenità. Prima dell’ avvento dei metodi di registrazione, catturare questi suoni per poterli riascoltare era impossibile, figuriamoci arrangiarli in una canzone. Anche con l’ invenzione del nastro magnetico a bobina aperta (1930), primo supporto di registrazione elettronica in grado di registrare, duplicare, cancellare e ri-registrare un segnale acustico, le ristrette possibilità di audio editing disponibili impedivano agli artisti più creativi di esprimere le proprie fantasie. Con l’ avvento dei primi sintetizzatori era possibile generare suoni innaturali molto complessi, derivati dalla manipolazione di una o più onde periodiche standard (sinusoidale, quadra, triangolare, a dente di sega); attraverso l’ uso di queste costose apparecchiature era molto difficile, se non mpossibile, riprodurre sonorità naturali. Come fu possibile riuscire a registrare un suono e modificarne le caratteristiche fondamentali, senza doverlo ricreare artificialmente? La tesina inoltre permette anche alcuni collegamenti con le discipline scolastiche.

Collegamenti

Campionamento e musica moderna tesina

Tecnologia applicata all'audio recording e informatica.

Registrati via email
In evidenza