Bellezza che nasce dal dolore, tesina

Tesina maturità liceo scientifico sulla bellezza che nasce dal dolore. Argomenti tesina: Arthur Schopenhauer, Friedrich Nietzsche, Frida Kahlo, vita e opere, Giacomo Leopardi, John Keats.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 70
  • 11-07-2014
E io lo dico a Skuola.net

Introduzione Bellezza che nasce dal dolore, tesina


Siamo la somma di tutto quello che è successo prima di noi, di tutto quello che è accaduto davanti ai nostri occhi, di tutto quello che ci è stato fatto. Siamo ogni persona, ogni cosa, la cui esistenza ci abbia influenzato, o che la nostra esistenza abbia influenzato, siamo tutto ciò che accade dopo che non esistiamo più e ciò che non sarebbe accaduto se non fossimo mai esistiti. Siamo il risultato delle nostre esperienze, delle nostre sofferenze, della nostra rabbia e delle nostre gioie. Siamo conquista. Siamo instabili imperfetti. Così. Umani e per questo vivi.

La tesina mira a descrivere il tema della bellezza che nasce dal dolore. Essere vivi ci espone all’esperienza della vita, alla sua complessità, alla sua meraviglia come anche al suo orrore. Qualcosa che il genere umano stenta continuamente ad accettare perché comporta un dolore troppo grande, perché ci mette a confronto con emozioni e sentimenti importanti, intensi, più o meno terribili, perché tollerare il dolore che alcune esperienze comportano mette a nudo la nostra piccolezza, la nostra vulnerabilità, la nostra pazienza, la nostra salute.
Ad ognuno di noi è capitato di imbattersi in periodi bui, momenti più o meno lunghi d’ombra in seguito ad eventi dolorosi o improvvisi. La perdita, un lutto. Un cambiamento. In questi momenti sembra che niente abbia più senso, ci si sente svuotati, privi di energia, impotenti e senza speranza. Spesso si prova rabbia per il destino che si è “accanito su di noi”, per la vita crudele. Ma è proprio in questi periodi d’ombra che possiamo trovare la nostra luce, il nostro tesoro nascosto. Quando si parla di bellezza in relazione al dolore ci si riferisce proprio a questo: alla valenza positiva della sofferenza che ci aiuta a scoprire le parti più belle e profonde di noi. Certo è che si cresce anche e soprattutto attraverso la gioia ma la vita purtroppo, non è fatta solo di cieli azzurri e prati verdi.
Dobbiamo essere capaci di danzare durante una tempesta e non aspettare necessariamente che passi, e trovare la fogliolina verde nel deserto più arido, colorare con le tempere i muri grigi della mente e sorridere e distruggere i limiti che la vita vuole imporci. Grazie alla crisi ci si può reinventare e trovare energie creative per ridisegnare la nostra esistenza.

Collegamenti

Bellezza che nasce dal dolore, tesina


Filosofia: Arthur Schopenhauer, Friedrich Nietzsche, Martin Heidegger, Soren Kierkegaard, Slavoj Zizek. Dalai Lama. Cristianesimo e Buddhismo.
Italiano: Giacomo Leopardi.
Inglese: John Keats.
Musica: L.V. Beethoven, Fabrizio De André.
Arte: Frida Kahlo, vita e opere.
Registrati via email
In evidenza