Attesa tesina

Tesina per liceo scientifico sull'attesa. Argomenti tesina maturità: l'attesa in Buzzati, la poetica di Coetzee, Van Gogh e Munch, Kafka.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 4
  • 14-07-2014
E io lo dico a Skuola.net

Sintesi Attesa tesina


Aspettare. Questo è il tema che ho scelto di trattare nella mia tesina, sicuramente per il fatto che ognuno di noi spende gran parte della propria vita aspettando, quasi sperando, in un grande evento. Speriamo nella grande occasione che possa riscattarci da un’esistenza mediocre e banale, pur sapendo, spesso, quanto sia estremamente improbabile che ciò accada. Aspettiamo, lasciando sfuggire il nostro tempo prezioso, l’unico bene che veramente ci appartiene. Aspettiamo, perdendo il tempo a causa della nostra negligenza, senza riuscire a cogliere il suo vero valore.
Ho voluto, dunque, descrivere ed analizzare nella mia tesina di maturità il fenomeno dell’attesa attraverso le opere di Dino Buzzati, grande scrittore e pittore del Novecento italiano, maestro del surreale e dell’assurdo. Il tema dell’attesa viene spesso associato al luogo della frontiera, che sembra non interagire con lo spazio e il tempo, ed è sempre stato presente nella letteratura di tutti i tempi e di tutti i Paesi. Questa tematica, infatti, viene più volte trattata da Kafka, scrittore boemo di fine Ottocento, ed è il tratto distintivo della poetica di Coetzee, famoso scrittore contemporaneo sudafricano e vincitore del Premio Nobel per la letteratura.
La concezione dell’attesa e dell’angoscia provocata da essa è molto simile per i tre autori, che allo stesso modo rappresentano l’inutilità di aspettare, il soffrire nello spazio della frontiera e la paura dell’ignoto da parte di chi aspetta. L’ignoto perde tutto ciò che aveva di maestoso ed eroico e l’uomo si ritrova tragicamente intrappolato nel limite, ma continua a nutrirsi di esso. A volte, in questo così lontano dal tempo e dallo spazio, la frontiera, si accende qualche speranza di cambiamento, di riscatto. E allora si ricomincia ad aspettare.

“Questo mondo resisteva finché io continuavo a rodermi per la uniformità delle giornate, il tempo che passa senza progressi, lo squallore dell’avvenire. Illuso, invocavo il sole. Ora che c’è il sole, ogni tormento si è spento e i minuti cancellano rapidamente il rimpianto di quello che ho lasciato.”

Dino Buzzati

Collegamenti

Attesa tesina


Italiano - L'attesa in Buzzati.
Inglese - Poetica di Coetzee.
Storia dell'arte - Van Gogh e Munch.
Tedesco - Kafka.
Registrati via email
In evidenza