Maturità 2016: vai allo scientifico? Sarà strage

foto di risultati simulazione seconda prova matematica 2016

Seconda prova matematica 2016: solo leggere queste parole dovrebbe farti tremare di paura. Sempre che tu sia un diplomando del liceo scientifico, chiaramente. Perchè quella del prossimo 23 giugno sembra essere una strage annunciata, almeno stando ai risultati pubblicati dal Miur delle simulazioni seconda prova di matematica dello scorso 10 dicembre. Il 53% dei maturandi scientifici che l'hanno svolta non ha raggiunto la sufficienza, ottenendo un punteggio massimo che non è andato oltre i 9 punti su 15. Peggio dello scorso anno, quando a non aver raggiunto i 10 punti che significavano la salvezza alla simulazione seconda prova matematica 2015 era il 45% dei ragazzi che l'avevano svolta sia ad aprile che a febbraio. Certo, anche i numeri di chi l'ha affrontata sono diversi rispetto a quelli di un anno fa. Alla prova del 25 febbraio 2015 avevano partecipato circa 47mila ragazzi, a quella del 22 aprile 30mila e all’ultima del 10 dicembre meno della metà, poco più di 11mila.

SIMULAZIONE SECONDA PROVA MATEMATICA 2016: I NUMERI DEL DISASTRO - Lo scorso dicembre, 1 su 3 la sufficienza l'ha comunque raggiunta quasi per il rotto della cuffia, ottenendo dai 10 ai 12 punti. Basso il numero di eccellenze: solo il 14% dei maturandi scientifici 2016 si sono assestati tra i 13 e i 15 punti. Più alto invece il numero di insufficienze gravi, visto che circa 1 ragazzo su 5 non ha raggiunto nemmeno i 7 punti. Per quanto riguarda le insufficienze meno gravi, alla simulazione dello scorso 10 dicembre, 1 ragazzo su 3 è arrivato tra i 7 e i 9 punti.

Ancora non hai ben chiaro in cosa consiste la seconda prova di maturità di matematica? Guarda il video!

SIMULAZIONE MATEMATICA 2016: TUTTI PAZZI PER LE SCARPE - Il porta scarpe da viaggio è stato il tema del problema preferito dai ragazzi, tanto che lo hanno scelto oltre 6200 maturandi scientifici che ha preso parte alla simulazione dello scorso 10 dicembre. Peccato che tra questi che hanno svolto questo problema, il primo, solo il 18% è riuscito a svolgere correttamente tutti e 4 i quesiti che aveva al suo interno. Ancora peggio è andata alla minoranza che invece ha optato per il secondo problema, quello sul ghiaccio: degli oltre 3000 maturandi che l'hanno svolto, solo il 9% è riuscito ad arrivare alla soluzione corretta di tutti i suoi 4 quesiti.

E I QUESITI? - Come in tutte le prove, ce ne sono stati di facili e di meno facili. Per l'esattezza, il campione preso in esame dal Miur deve aver trovato più semplici il Q2, il Q3 e il Q9 della simulazione seconda prova maturità matematica dello scorso 10 dicembre. Per l'esattezza, il Q2 è stato scelto fra i 5 quesiti che i maturandi avrebbero dovuto svolgere, da ben 9557 di loro e il 70% lo ha svolto correttamente. In 1792 hanno fatto i conti con il Q3, ma solo poco più della metà di questi, il 54%, è arrivato poi alla soluzione giusta. Meglio è andata per chi era tra i 6146 che hanno pensato bene di fare i conti con il Q9, visto che poi a svolgerlo correttamente è stato circa il 64% di loro.

IL COMMENTO DEL MIUR - Come avrai potuto notare, qualche numero non torna. Per esempio, abbiamo detto che ad aver partecipato alla simulazione seconda prova matematica del 10 dicembre sono stati 11177 ragazzi, ma tra quelli che hanno poi svolto il primo o il secondo problema arriviamo a circa 9300. Dove sono finiti gli altri maturandi scientifici? "Nell'analizzare i dati che ci hanno inviato le scuole abbiamo dovuto scartarne qualcuno - ci dice Anna Brancaccio, dirigente Miur - I professori che hanno compilato il questionario in alcuni casi hanno scritto cose incongruenti. A volte è successo che i numeri dei partecipanti non combaciassero con quelli di chi ha poi svolto problemi e quesiti e abbiamo dovuto scartare i dati. In ogni caso, nonostante la partecipazione più bassa rispetto alla simulazione dell'anno scorso dovuta probabilmente al fatto che la maturità, a dicembre, era ancora lontana, siamo abbastanza soddisfatti dei risultati. Il primo problema, quello scelto dalla maggioranza, è stato sicuramente pure il meno impegnativo, lo confermano gli esiti stessi. Stesso discorso si può fare per i quesiti Q2, Q3 e Q9. Chiaramente non ne abbiamo messi più di 3 di quesiti semplici, altrimenti su 5 che i ragazzi ne devono scegliere sarebbero davvero troppo facilitati".

SIMULAZIONE SECONDA PROVA MATEMATICA: A QUANDO LA PROSSIMA? - Meglio correre comunque ai ripari e recuperare alla prossima simulazione della seconda prova di matematica, quella che presumibilmente si terrà il prossimo 29 aprile 2016. Il 4 maggio sarà invece probabilmente la volta della simulazione di fisica, ma si entrambe le date attendiamo conferma attraverso la pubblicazione delle note ministeriali.

Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta