Maturità: come memorizzare date e numeri

Skuola.net | Ripetizioni
In collaborazione con Skuola.net | Ripetizioni

 foto di studente disperato sui libri

La maturità è sempre più vicina e, quindi, il tempo per ripassare diventa sempre meno. Ecco perché è fondamentale avere un buon metodo di studio per cercare di assimilare quante più cose nel minor tempo possibile. Un ostacolo difficile da superare può essere quello di riuscire memorizzare date e numeri. Se la Storia e la Matematica non sono il tuo forte, prova con queste tecniche preziose che ti aiuteranno a ricordare tutto, ma proprio tutto, di ciò che hai studiato.

Memorizzare numeri e date: le tecniche


Ci sono diverse tecniche per memorizzare date e numeri in vista dell’esame di Stato. Quelle base (e quindi più semplici da apprendere), sono tre: The rhyme system, The shape system e la conversione fonetica.

>>> Vuoi imparare velocemente tutto quello che studi? Trova il tutor perfetto per aiutarti! +30.000 insegnanti certificati Skuola.net

The rhyme system per ricordare date e numeri


Come suggerisce il nome, questa tecnica per memorizzare date e numeri si basa sulla rima o assonanza. Consiste, cioè, nell’attribuire ad ogni numero un’immagine che faccia, appunto, rima (o assonanza) con il numero. Per esempio, si può associare il numero 3 alla parola re, il numero due alla parola bue e così via.

Memorizzare numeri e date con the shape system


Questa metodo per memorizzare date e numeri, invece, si basa sulla forma. Bisogna, cioè, attribuire ad ogni numero un oggetto la cui forma è associabile a quella del numero stesso. Per esempio, il numero può essere associato ad una candela, il due ad un cigno, il 3 ad una molla ecc. Insomma, cerca un’immagine alla quale tu riesca ad associare la forma del numero che hai bisogno di memorizzare.

Conversione fonetica: imprimere numeri e date nella memoria


Questo metodo per memorizzare date e numeri è quello più difficile da apprendere, ma è anche quello più efficace perché permette di memorizzare lunghe sequenze di numeri. Quindi, può essere utile, per esempio, in vista della seconda prova di matematica. Questa tecnica consiste nell’associare ad ogni numero un certo tipo di suono.

Esempio di conversione fonetica


Dunque, se per esempio vogliamo memorizzare il numero 90 faremo in questo modo: assoceremo al 9 la lettera P e allo 0 il gruppo SC. Perché abbiamo scelto la lettera P e non la B? Perché in questo modo è possibile formare una parola ed associare tale parola al numero. Se, infatti, ci limitassimo ad associare le lettere ai numeri, nel nostro caso, verrebbe un suono impronunciabile, più precisamente, P SC o B SC. Se, invece, a queste consonanti aggiungiamo delle vocali, allora è tutta un’altra storia e possiamo trasformare l’ “orribile” suono P SC nella parola PESCE. Dopodichè, assoceremo il numero 90 a questa parola ed avremo così memorizzato il numero che ci occorre.

Vuoi una memoria a prova d'esame? Scopri Skuola.net Ripetizioni


A volte non serve avere una memoria da elefante per memorizzare dati e nozioni. Si può riuscire a imparare in maniera efficace e veloce ciò che si studia semplicemente grazie al giusto metodo. Skuola.net ha la soluzione per te: il nostro servizio Skuola.net Ripetizioni, il numero 1 in Italia per lezioni private a domicilio e online, ti permette di scegliere tra oltre 30mila tutor, sparsi in 5mila città, che ti aiuteranno a sviluppare il metodo giusto e ti daranno un prezioso contributo per la preparazione dell'esame. Basterà individuare l'insegnante più adatto a te - sono oltre 500 le discipline da loro insegnate - e prenotare la lezione. Potrai scegliere se riceverla online, tramite Skype, o a domicilio. Grazie ai Tutor di Skuola.net Ripetizioni potrai sperimentare le tecniche di memoria migliori e non avere problemi durante l'esame di Stato. Cosa aspetti, vai subito su Skuola.net Ripetizioni!

>>> Che aspetti? Acquista la tua lezione e cambia il tuo metodo di studio fin da oggi!

Daniel Strippoli