Maturità: si parte giovedì 25 giugno!

Cristina Montini
Di Cristina Montini


Prima prova al giovedì, ammissione con la media del sei, bocciatura col cinque in condotta, tana libera privatisti... Queste le principali novità per l'esame di Maturità anno 2008-2009 contenute nelle nuove disposizioni che il Ministero ha emanato per regolare l’ammissione e lo svolgimento delle prove d’esame.

QUANDO SI INIZIA – Innanzitutto vi informiamo, se ancora non lo sapete, sul giorno in cui avrà inizio questa importante “avventura”: la prima prova scritta si terrà il 25 giugno, a seguire, il 26 giugno la seconda prova scritta o grafica, per poi riprendere il 29 giugno con la terza, e tanto temuta, prova. Eh, lo so, sembra troppo vicino, troppo presto, ma non temete, perché in realtà, se vi mettete sotto sin da subito, riuscirete ad affrontare l’esame alla grande.

BISOGNA PRIMA ESSERRE AMMESSI – Però, prima di tutto bisogna essere ammessi a sostenere l’esame di Stato. Lo saranno tutti gli studenti che verranno “valutati positivamente in sede di scrutinio finale e abbiano comunque saldato i debiti formativi contratti nei precedenti anni scolastici”. E più precisamente, per essere valutati positivamente, la media dei vostri voti non dovrà essere inferiore a sei. Ricordatevi, però, che nel calcolo della media, da quest’anno rientra anche il tanto discusso “voto in condotta”.

MEDIA E VOTO IN CONDOTTA – Ma c’è di più. Infatti il voto in condotta non solo farà media, ma dovrà comunque non essere inferiore a sei, altrimenti vi giocate l’ammissione agli esami. Per essere più chiari succederà questo: non fa niente se in qualche materia avete una insufficienza, l’importante è che la media di tutti i voti sia almeno 6; se però, in condotta avete un voto inferiore al 6, potete dire addio alla maturità anche se la media di tutti gli altri voti sarà uguale o superiore a 6.


PRIVATISTI IN VANTAGGIO – Ma proprio sulla questione dell’ammissione, l’ordinanza del Ministero ha già sollevato delle polemiche. Infatti, mentre per gli studenti delle scuole statali e paritarie valgono le regole appena dette, per i candidati esterni, i cosiddetti “privatisti”, non è stata prevista nessuna ammissione. Insomma i privatisti possono accedere comunque agli esami senza l’ammissione del Consiglio di Classe e anche se la loro media non arriva alla sufficienza. Si tratta, come ha spiegato Domenico Pantaleo, segretario generale della Flc Cgil, di un trattamento iniquo che, in realtà, risale al 2007 e che l’ordinanza ministeriale di quest’anno avrebbe dovuto risolvere. Invece, non solo non ha colmato le lacune, ma ha aumentato la disparità con la questione della media del 6.

COLLOQUI E TESINE – “Ma all’esame orale che cosa mi possono chiedere?” Ve la siete mai fatta questa domanda? Dunque, l’ordinanza ministeriale dice che “Il colloquio ha inizio con un argomento o con la presentazione di esperienze di ricerca e di progetto, anche in forma multimediale, scelti dal candidato”. Questo significa che inizierete a parlare della vostra tesina oppure basandovi sulla mappa concettuale che avrete preparato (se siete in crisi per questo chiedete aiuto al Forum). Fin qui nulla di nuovo.

PARLARE DELLE PROVE SCRITTE E’ UN OBBLIGO! – E poi, prosegue il documento del Ministero, sarà obbligatorio anche discutere in merito alle prove scritte che avrete sostenuto, per intenderci, tra il 25 e il 29 giugno. Il nostro consiglio è quello di visitare Skuola.net non appena tornate a casa dalla prima e dalla seconda prova. Grazie alle vostre segnalazioni, risolveremo le prove fin dalla mattina così da farvele trovare pronte nel primo pomeriggio: così a mente fresca potrete confrontare la vostra soluzione con la nostra. In questo modo, anche se agli scritti doveste aver fatto degli errori, all’orale saprete rispondere correttamente e “salvarvi in calcio d’angolo” mostrando che l’errore in realtà era solo una “svista” o una disattenzione.

Detto questo, non rimane che augurarvi “in bocca al lupo” e ricordatevi che noi di Skuola.net saremo sempre al vostro fianco.

Visita la sezione Maturità 2009!

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta