Totoesame 2008 (14433)


Totoesame, ovvero cosa uscirà all'esame di Maturità. Tutti si cimentano in questo passatempo, molto spesso tirando ad indovinare. Noi di Skuola.net, come sempre, ci distinguiamo dalla massa e vi proponiamo la prima vera analisi del 2008 in merito alle possibili tracce d'esame della prima prova.
Abbiamo esaminato per voi le quelle proposte dal Ministero a partire dal 2000, cioè da quando è entrato in vigore il Nuovo Esame di Stato.
Cliccando qui potrete visionare anche voi le tracce proposte dal Ministero negli ultimi 7 anni.

PRIMA PROVA - Ricordiamo che potete scegliere tra sette possibili tracce d'esame:
- Analisi di un testo letterario;
- Saggio breve/articolo di giornale (a scelta tra i diversi ambiti di riferimento: storico-politico, socio-economico, artistico-letterario, tecnico-scientifico);

- Tema di argomento storico;
- Tema di ordine generale;

TOTOESAME - Le uniche anticipazioni possibili sono quelle relative all'autore che verrà proposto per l'analisi del testo letterario oppure a uno degli argomenti per le restanti tipologie di prova. Tipicamente queste ultime rientrano nella categoria attualità o anniversari/ricorrenze.
Le anticipazioni della vigilia vengono quasi sempre smentite una volta aperte le buste, a conferma della difficoltà di questa disciplina venatoria. Detto questo, proviamo a fare chiarezza sulle voci che circolano nel web.

MORAVIA E SVEVO IN POLE - La combinazione vincente degli ultimi sette anni è stata : Dante(2007) - Ungaretti - Dante - Montale - Pirandello - Quasimodo - Pavese - Saba (2000). Prosa e poesia sono quasi equamente distribuite, con la prevalenza di quest'ultima negli ultimi anni. Probabile quindi che esca un testo in prosa per una legge non scritta dell'alternanza. Possiamo ipotizzare finalmente i gettonatissimi Moravia e Svevo. Sono anni (almeno cinque) che si parla di loro e questa dovrebbe essere la volta buona.
Tranne lo strano caso di Dante (scelto sia dalla Moratti che da Fioroni), negli ultimi anni sono stati proposti solo autori del '900 e non vi è alcun motivo per cui si debba cambiare: impossibile che Dante esca per due anni consecutivi.
Guardando quindi al panorama dei grandi autori del '900, restano ancora fuori dalla lista proprio i due presunti favoriti.

GLI ALTRI - Da escludere a nostro avviso gli autori dell'800 più gettonati sul web, come Verga e Carducci. Come pure è poco probabile un ritorno di Pirandello e Pavese, proposti pochi anni fa, sebbene di Pavese ricorra il centenario dalla nascita. Da segnalare come outsider Calvino e D'Annunzio! E' una scommessa azzardata, ma come sanno gli amanti del picchetto per vincere forte bisogna puntare su ciò che agli altri appare impossibile.

ANNIVERSARI DIMENTICATI- Veniamo al grande classico degli anniversari. Le tracce riconducibili ad una ricorrenza occorso nell'anno sono state l'8% di quelle possibili, sempre riferendoci agli ultimi 7 anni. Una percentuale abbastanza bassa, corrispondente a soli 3 casi:
1. I 40 anni dall'apertura del Concilio Vaticano II (1962-2002)
2. Il centenario della nascita di Einstein (1905-2005)
3. Il Cinquantennale dalla stesura della Costituzione (1947-2007).
Insomma degli anniversari ci possiamo fidare veramente poco, però vale la pena ricordare quelli più importanti di questo 2008:
- 1948 Assassinio di Gandhi
- 1948 Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo
- 1948 Entrata in vigore della Costituzione
- 1968 Assassinio Martin Luther King
- 1968 Il sessantotto
- 1978 Assassinio di Aldo Moro
- 1978 Elezione di Giovanni Paolo II
A nostro avviso potrebbe essere proposta qualche traccia sulla diritti dell'uomo: un tema molto dibattuto negli ultimi tempi anche in relazione ai prossimi giochi olimpici in Cina, dove essi vengono palesemente violati. Anche il sessantotto come fenomeno culturale e di costume potrebbe essere un interessante spunto per un tema o un saggio breve.
Viceversa è poco probabile che si parli di Aldo Moro, visto che a trent'anni di distanza ancora non si conosce la verità piena, e della Costituzione, già proposta lo scorso anno.

ATTUALITA' - Le tracce vengono preparate a gennaio-febbraio, quindi bisogna a priori scartare eventi recenti che al contrario sono più impressi nella mente. L'attualità stretta è poco considerata dal Ministero, con un'incidenza del 10% sul totale negli ultimi 7 anni. Quattro i casi accertati:
1. Nel 2000 e nel 2002, sulla cresta dell'onda di internet, vennero proposti dei saggi brevi sul web e sulle nuove tecnologie.
2. Nel 2004, anno della firma della Costituzione Europea, uscì un saggio breve proprio su questo tema.
3. Nel 2005 lo shock dello tsunami indusse il Ministero a proporre un saggio breve sulle catastrofi naturali.
Analizzando quanto accaduto nell'anno in corso, riteniamo possibili tracce sul bullismo, sulle morti bianche (il caso Tyssen Krupp di Torino su tutti) e sui problemi ambientali (l'emergenza rifiuti). Infatti tutti questi eventi hanno avuto una grande risonanza nel periodo di Dicembre - Febbraio, quando cioè vengono decisi i temi d'esame.
Da escludere invece un tema sul Tibet, che pur essendo molto di moda ha cominciato a far parlare di sé solo da un paio di mesi.

SERVE DAVVERO? - Se puntate all'analisi del testo, avere qualche dritta sull'autore che verrà proposto può sicuramente aiutare ad affrontare meglio e con maggiore la prova: molte domande, infatti, presumono anche una conoscenza dell'autore e e del contesto storico-letterario. Vale la pena provare a ripassare uno degli autori più gettonati.
Stesso consiglio vale per coloro che si cimenteranno nel tema storico o in quello di ordine generale: per scrivere qualcosa bisogna avere un minimo di preparazione sull'argomento.
Per gli amanti del saggio breve, in realtà una preparazione specifica è meno indispensabile, perché assieme alle tracce viene fornito il materiale (testi) per svilupparle. Più importante è in questo caso esercitarsi per sviluppare questa prova attenendosi alle indicazioni che vengono fornite.
Comunque, Skuola.net troverete tutti i consigli per affrontare la prima prova, qualunque traccia uscirà!

E secondo voi, cosa uscirà quest'anno? Dite la vostra sul forum di Skuola.net!

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta