Maturità: uno su 3 copierà col cellulare!


Il 34% degli studenti porterà e userà il cellulare durante gli scritti della Maturità. E' quanto emerge da un sondaggio proposto dal nostro portale la scorsa settimana. Un dato eclatante, se si pensa che un altro 33% comunque terrà con sé il cellulare, senza consegnarlo all'ingresso come invece prescrive il regolamento.

RISCHIO- Quasi due terzi degli studenti andrà quindi incontro ad un rischio notevole: il regolamento prevede l'esclusione dall'esame per coloro che non consegnano i telefonini all'ingresso in aula. Chiaramente quelli che lo utilizzeranno avranno più possibilità di essere sgamati. Sono casi rari, un paio ogni anno: nel 2007 uno di questi fu proprio un utente di Skuola.net. Sempre lo scorso anno, fece scalpore la vicenda di una ragazza che venne perquisita perché sospettata di nascondere un cellulare. L'accusa si rivelò infondata, ma la giovane, per l'umiliazione subita, non ne voleva sapere di riprendere gli scritti, rischiando così la bocciatura.

EFFETTO CAMOMILLA - Alla Maturità si è sempre copiato, o meglio pochi si sono imbarcati nell'impresa senza il giusto equipaggiamento: bignami, cartucciera per i temi, vocabolari modificati, bigliettini di ogni foggia e dimensione nascosti nei posti più improbabili. Il risultato? Non tanto quello di dopare le prestazioni culturali dello studente, quanto piuttosto di tranquillizzarlo. Anche in caso di vuoti di memoria si aveva la sicurezza di un appiglio a cui aggrapparsi per superare la difficoltà. All'atto pratico in pochi poi copiavano: il tempo passato a preparare i bigliettini in realtà era inconsapevolmente dedicato allo studio!

IL NUOVO CHE AVANZA - I cellulari di ultima generazione stanno rapidamente soppiantando questi metodi, per così dire, antiquati. Svariate sono le possibilità offerte: col bluetooth si può comunicare tra compagni di classe anche se su banchi lontani; quickword o word mobile permettono di leggere i foglietti direttamente sullo schermo del cellulare; con gli mms si può chiedere l'aiuto da casa inviando la foto del compito che proprio non riuscite a risolvere.

INTERNET - Il plus del telefonino è rappresentato dalla connessione internet, oggi disponibile a costi limitati. I maggiori operatori offrono dei piani tariffari a partire da 8-10 euro al mese: con pochi spiccioli si può accedere alla rete e a tutte le risorse dedicate agli studenti. I siti più appetiti sono quelli come il nostro, che risolvono le tracce di maturità in tempo reale la mattina dell'esame.

SOLUZIONI PER POSTA- Quest'anno, tra l'altro, gli iscritti all'evento "Notte Prima degli Esami Intel" riceveranno per mail le prove non appena verranno risolte dai nostri tutor. Chiaramente vi consigliamo di consultarle solo dopo aver consegnato il compito, così da poter scoprire subito eventuali errori e non essere impreparati all'orale, quando sarete chiamati a discutere gli scritti.

TRUCCHI PER COPIARE - Skuola.net vi consiglia di studiare sempre e comunque, ma se proprio non doveste farcela, c'è sempre la sezione "Impicci: come copiare senza essere scoperti", dove sono raccolte tutte le vostre esperienze circa la antica e nobile arte del copiare. E non perdete poi lo "Speciale Trucchi per la Maturità", una selezione di trucchi studiata per la maturità!

Vuoi iscriverti a "Notte Prima degli Esami Intel"?
Clicca qui, è gratis ed avrai diritto a tanti servizi esclusivi!

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta