Mariano Di Vaio, l'outfit ideale per il colloquio orale della maturità

Maturità 206: i consigli di Mariano Di vaio per un look perfetto da sfoggiare all'orale

Se tra le tante domande che affollano la vostra mente ci sono quelle relative a cosa indossare il giorno dell'orale noi di Skuola.net, come sempre d'altronde, corriamo in vostro aiuto. Come? Abbiamo chiesto a una persona, che di moda se ne intende, cosa è giusto indossare e cosa invece è meglio lasciare nell'armadio il giorno in cui vi presenterete davanti alla commissione. Ecco qualche indizio per capire chi è la vostra salvezza: su Instagram conta quasi 5 milioni di follower, ha un proprio sito internet e un marchio di occhiali, scarpe e gioielli che porta il suo nome. Non avete capito di chi si tratta? Semplice, del bel Mariano Di Vaio, fashion influencer e modello di professione nonché punto di riferimento per tutti coloro che amano essere alla moda. Seguire i suoi consigli vuol dire essere sempre perfetti, in ogni situazione. Quindi se non sai cosa indossare il giorno del colloquio orale, segui i suggerimenti del fashion blogger più in voga del momento. E se vuoi un altro parere di cui fidarti, allora dai un'occhiata anche ai consigli di Chiara Nasti!

Esame di maturità: qual è secondo te l’outfit da maturando ideale per fare colpo sulla commissione?
“Il mio consiglio è non esagerare: non bisogna essere troppo formali né troppo informali. Direi che un blazer sopra ad una t-shirt (che lo sdrammatizza), è perfetta. Sotto, pantaloni cargo dal fitting regolare. Per la scarpa, ci si può sbizzarrire: dal mocassino chic alla sneaker pop”.

Qual è invece l'outfit ideale della maturanda?
“Quello di non esagerare è un consiglio standard: anche la maturanda dovrà fare attenzione a non strafare. La lunghezza ideale, parlando di gonne, è al ginocchio (o leggermente sopra al ginocchio), oppure un pantalone scuro semplice (se volete seguire il trend, propongo una gonna-pantalone nera di cotone, dal taglio classico). Anche il pezzo di sopra va scelto con cura: banditi i crop-top, che non si addicono alla situazione anche se sono molto di moda, e via libera a t-shirt stampate e giacche sciancrate”.

Quali sono gli errori di stile da evitare assolutamente per lui e per lei?
“Attenti all’esagerazione. Non sei in spiaggia, e nemmeno ad un matrimonio. Perciò interpreta la versione più naturale di te, evitando look azzardati e con cui non ti sentiresti a tuo agio”.

Qual è l'accessorio che secondo te non deve mancare a un maturando per l’occasione?
“Un bell’anello per abbellire le mani, dato che noi italiani tendiamo a gesticolare molto”.

Parliamo di trucco: qual è il make up da esame che suggerisci?
“Un bel trucco acqua e sapone. Non sono esperto di make up, ma credo che il mascherone sia da evitare: colerebbe tutto a causa dell’ansia, credo”.

Capelli: sciolti o legati? Ci consigli una pettinatura che ami particolarmente?
Sciolti. Per l’uomo, consiglio di portare indietro i capelli fissandoli con una cera, per un effetto di classe”.

Barba: rasata, leggera o da hipster?
“Come volete, basta che sia curata. Dovete presentare voi stessi al meglio, e questo significa che dovete sentirvi a vostro agio. Quindi non tagliatevi la barba per paura di non fare colpo, con il rischio poi di non sentirvi a vostro agio. Semplicemente, curatela”.

Guarda lo shooting di Mariano Di Vaio

Piercing o tatuaggi: mostrarli o nasconderli?
“Eviterei magari un septum versione lampadario. I commissari devono potersi concentrare su quello che dite, non su quello che ballonzola dal vostro naso. Scherzi a parte, basta rimanere sobri, non serve nascondere i propri piercing e tatuaggi”.

Quali colori sconsiglieresti assolutamente di indossare la mattina dell'esame e quali, invece, approvi?
“Il blu trasmette professionalità, dunque sceglierei il blu. Col bianco e il nero non si sbaglia. Eviterei invece colori come l’arancione e il viola, che non piacciono a molte persone tra cui, magari, i commissari”.

Scarpe: per lei aperte o chiuse? E per lui?
La scarpa aperta non è più un divieto, anzi un sandalo può risultare molto elegante. Perché no?
Per lui si può variare dal mocassino alla sneaker, meglio se tinta unita”.

L’ultimo consiglio: un dettaglio per lei e per lui che secondo te può fare la differenza per essere davvero perfetti.
Il profumo. Attenti a dosarlo, attenti alla fragranza. Andrei su una fragranza legnosa per lui, come il sandalo, e fiorita per lei, come il gelsomino. Banditi i profumi dolciastri. E ricordate: il profumo non è un deodorante”. (ride)

E tu, quando hai affrontato il tuo esame di maturità, che outfit hai scelto?
“Ormai è passato qualche annetto, ma ricordo di aver abbinato dei pantaloni denim regular fit ad una t-shirt bianca. Ai piedi, una sneaker bianca modello Stan Smith. Semplice ma d’effetto, soprattutto grazie ai dettagli, come gioielli e foulard, che fanno sempre la differenza".

Manlio Grossi


Commenti
Skuola | TV
Amore e sessualità, quello che non sai sulla tua sicurezza

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta